Viviano alla Fiorentina, sarà il sostituto di Lafont: ufficiale a breve

È proprio il caso di dirlo: “porte girevoli” in casa Fiorentina. La conferma di Vincenzo Montella e l’approdo in società del DS Pradè hanno condotto a una rivoluzione per quanto riguarda la batteria dei portieri Viola: via Lafont, ad un passo dal ritorno in Ligue 1; al posto del classe ‘99, pronto a firmare con il club di Commisso Emiliano Viviano, fiorentino doc, chiamato a fare da chioccia al giovane Dragowski.

Lafont si trasferirà al Nantes in prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 9 milioni di euro, mentre si tratterà di un trasferimento a titolo definitivo per l’estremo difensore di proprietà dello Sporting Lisbona, reduce dai 6 mesi vissuti con la maglia della SPAL. Dopo un’annata caratterizzata da poche luci e tante ombre, il 20enne ex Tolosa tornerà in terra transalpina per cercare di ritrovare sicurezza e dimostrare tutto il suo talento con la casacca gialloverde. Ottima opportunità, invece, per l’ex Bologna e Samp, che rappresenterà una valida alternativa a Dragowski all’interno dell’organico gigliato.

Grande fiducia in Dragowski, estremo difensore che ha fatto benissimo con l’Empoli nella seconda parte di stagione, nonostante la retrocessione maturata all’ultima giornata a San Siro contro l’Inter, dove ha tenuto a galla i suoi fino all’ultimo minuto.

Leggi anche:

Daniele De Rossi alla Fiorentina? Accelerata, viola in pole

Calciomercato Fiorentina: Lafont al Nantes, Dragowski portiere titolare?

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.