Playoff Serie B, Presidente Gravina: “Non c’è accordo”

Nulla di fatto. La Figc ha deciso di “non prendere decisioni” in merito al caos che si è sollevato in Serie B con la questione Palermo, condannato per illecito amministrativo e retrocesso d’ufficio in serie C, sconvolgendo classifica e griglie playoff e playout. Nel primo pomeriggio, è intervenuto dinanzi alle telecamere il presidente della Federazione, Gabriele Gravina, che ha detto nuovamente la sua su quanto sta succedendo nel campionato cadetto.

“A mio parere bisognava aspettare almeno il secondo grado di giudizio riguardante il Palermoha detto il numero uno della Federcalcioe poi prendere una decisione così drastica, soprattutto riguardo ai playout. È pur vero, però, che questa situazione, se portata avanti, non può andare ad incidere su retrocessioni maturate sul campo. Sia in merito ai playoff che ai playout, sono emersi troppi pareri contrastanti in ambito del Consiglio e così ci è sembrato giusto chiedere aiuto al Colleggio di garanzia del Coni“.

Queste, in sintesi, le parole di Gabriele Gravina: in questo modo, la “palla” passa al Collegio di Garanzia del Coni che dovrebbe esprimersi entro il 23 Maggio. E quindi playoff e playout?

Ora tutto dipende dall’esito dell’udienza di questo pomeriggio, riguardante la richiesta di sospensiva dei playoff da parte del Palermo. Qualora essa venga accettata, la società rosanero otterrebbe il blocco degli spareggi in attesa della sentenza d’appello. In caso contrario si procederebbe con il programma stabilito, che prevede la disputa del primo quarto di finale domani alle ore 21 (Verona-Perugia, ndr). In questo caso, se il Palermo dovesse “vincere” l’udienza di appello solo dopo la disputa delle prime partite dei playoff, i rosanero potranno ricevere un risarcimento danni, in quanto non si possono annullare partite degli spareggi già giocate.

(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Leggi anche:

Palermo retrocesso in Serie C: come cambia la classifica di Serie B

Playoff Serie B 2018-19: Date e Orari Partite

Nato a Benevento il 9 Novembre 1995, studente in Scienze della Comunicazione, collaboratore per Ysport da più di un anno. Un passione smisurata per il mondo del calcio, nel raccontarlo, nell'analizzarlo e nell'esprimere il proprio punto di vista su tutte le sfumature che porta con sè, per farlo diventare il suo lavoro. Ospite abitualmente in trasmissioni dedicate al Benevento calcio del quale è anche tifoso da sempre.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!