Le dichiarazioni del Presidente UEFA Ceferin sulla Superlega europea

Una reazione durissima. È quanto si “legge” nelle parole di Aleksander Ceferin, numero uno dell’UEFA, che ha espresso tutto il suo dissenso per la creazione della nuova Superlega europea, su iniziativa di 12 top club dei maggiori campionati continentali.

A margine della riunione del comitato esecutivo dell’UEFA, Ceferin ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa: “La Superlega è una proposta orribile, portata avanti da pochi club mossi solo da avidità. Questa idea è uno sputo sul viso di quelli che amano il calcio. Non lasceremo che ci portino via il calcio.

Calcio e Governi uniti contro questo progetto senza senso. L’UEFA reinveste nel calcio il 90% dei suoi ricavi, la Superlega è solo una questione di soldi. Desidero ringraziare tutti i club, ad eccezione di quei 12. I giocatori impegnati nella Superlega non giocheranno né il Mondiale né l’Europeo.”

Poi, la bordata al Presidente della Juve Andrea Agnelli, ormai ex numero uno dell’ECA: “Andrea Agnelli è la delusione più grande di tutte, non ho mai visto una persona così falsa. Non sapevo di avere un serpente velenoso così vicino a noi. Adesso lo sappiamo.”

Leggi anche:

Le dichiarazioni del Presidente della FIGC Gravina sulla Superlega europea

Superlega Europea, chiesta l’esclusione dalla Serie A di Juventus, Inter e Milan

Comunicato FIFA sulla SuperLeague Europea di Calcio

Che cos’è la Superlega Europea di Calcio: Come Funziona e Squadre Partecipanti

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.