Le dichiarazioni del Presidente della FIGC Gravina sulla Superlega europea

SUPERLEGA – Il terremoto scatenato dai 12 top “club fondatori” della Superlega ha richiamato l’attenzione di tutti gli addetti ai lavori e dei vertici politici d’Europa. Ad unirsi al grido di battaglia di Ceferin, è ora il Presidente della FIGC Gabriele Gravina, che ha preso posizione a nome della Federcalcio italiana.

Il no di Gravina alla Superlega europea: “Ribadisco il nostro no alla Superlega, il calcio è dei tifosi. L’unica riforma percorribile è quella nata dalla proposta UEFA sulla Champions, ogni tentativo di fuga in avanti è irricevibile e dannoso per il calcio europeo. L’adesione a questo progetto pone gli stessi club fuori dal contesto riconosciuto dalla FIFA.”

Leggi anche:

Seba Frey a YTalk: “La Superlega è uno schifo, cosa faccio adesso e la Hit sul mio coro” (Video)

Le dichiarazioni del Presidente UEFA Ceferin sulla Superlega europea

Che cos’è la Superlega Europea di Calcio: Come Funziona e Squadre Partecipanti

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.