Calciomercato Venezia, Collauto: “Non sono contento, non so mentire”

VENEZIA FC – Il DS arancioneroverde Mattia Collauto non ha nascosto la sua amarezza per alcune operazioni di mercato sfumate in casa Venezia nelle ultime ore della sessione estiva.

Questa la lucida analisi del DS Collauto: “Contento non lo sono, non so mentire, – riporta l’ANSA – forse potevamo migliorare qualcosa ancora di più, forse potevo fare di più in uscita, anche se abbiamo fatto operazioni importanti per il bilancio. D’ora in poi è giusto concentrarsi su lavoro di campo e gestione. Questi fattori hanno una valenza importante, determinante, la dimostrazione sta in quanto fatto l’anno scorso. La gestione del gruppo, con i rapporti creati sono stati un risultato straordinario, spero anche quest’anno vada così. Purtroppo abbiamo perso molto da questo punto di vista, va ricostruito al più presto.

Dobbiamo correre perché la Serie A non aspetta, non c’è il tempo per ambientarsi e non perdona, è necessario accelerare il processo di alchimia tra i giocatori che arrivano da altre realtà. Dobbiamo velocizzare la capacità di adattamento perché vai a scontrarti con i risultati di un’amara ma dura e bellissima realtà.

Le statistiche delle prime due uscite di campionato? I numeri dicono così, ma in attacco il livello della proposta può esser buono. È chiaro che finora siamo mancati nella finalizzazione, bisogna tener conto che due giocatori su tre erano nuovi, è normale che determinati concetti vengono meno, serve tempo”.

Leggi anche:

Calciomercato Venezia, definiti gli acquisti di Haps e Jack De Vries

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.