Calciomercato Serie B: Trattative e Affari Conclusi (13 Giugno 2019)

CALCIOMERCATO SERIE B – Scopriamo insieme tuttò ciò che è successo oggi, 13 Giugno 2019, in Serie B, dove tante squadre hanno già avviato trattative importanti, sia per quanto riguarda le panchine sia per i rispettivi organici.

Partiamo dal Benevento. La società sannita ha quasi chiuso per il successore di Bucchi: la panchina sta per essere affidata a Filippo Inzaghi, vecchio pallino del presidente Vigorito, che già la scorsa estate aveva provato a portare all’ombra della dormiente. Non c’è ancora l’ufficialità ma l’accordo è davvero totale: contratto annuale con più di un’opzione per il futuro.

Restiamo in Campania, con la Salernitana che ha appena conquistato la permanenza in cadetteria, battendo ai calci di rigore il Venezia di Serse Cosmi. Confermato Leonardo Menichini, con un contratto annuale da 120mila euro e un’opzione di rinnovo in caso di raggiungimento dei playoff. Probabile l’addio di Alessandro Rosina, conteso in C da Bari e Reggina. L’Ascoli ha chiesto Pucino, mentre in entrata si monitorano le situazioni di Ricci del Benevento e Montalto della Cremonese. Rinnovi pronti per Migliorini e Mantovani (entrambi fino al 2022).

Ci spostiamo ad Empoli: è notizia di poche ore fa l’ufficialità della risoluzione consensuale con l’ormai ex tecnico Andreazzoli. Quest’ultimo è pronto ad accomodarsi sulla panchina del Genoa in Serie A. Andreazzoli vorrebbe portare con sè da Empoli Marko Pajac e avrebbe già chiesto espressamente alla società del Grifo di avanzare una proposta. La prossima guida tecnica dei toscani, invece, potrebbe essere Cristian Bucchi, reduce dall’esperienza agrodolce con il Benevento.

Molto attivo il Pordenone di mister Tesser: oltre all’interessamento per Pietro Iemmello, attualmente tesserato con il Benevento, la squadra neroverde ha trovato un accordo con Modolo, difensore centrale classe ’89 del Venezia. Ora tutto passa nelle mani della società veneta. I lagunari stanno facendo di tutto per provare a fare ricorso per la vicenda playout, con gli spareggi che hanno decretato la loro retrocessione in C.

A Frosinone si cerca ancora il profilo giusto per sostituire mister Baroni. Vicinissimo alla panchina dei ciociari sembrerebbe Alessandro Nesta. Tuttavia, restano ancora in corsa le candidature di Italiano, tecnico del Trapani impegnato nei playoff di Serie C, e Fabio Grosso, esonerato dall’Hellas Verona a poche giornate dal termine dell’ultima regular season.

Il Livorno è sulle tracce di Tremolada. Il trequartista ex Ternana, che ha conquistato la promozione in serie A con il Brescia, è un pupillo del tecnico Breda, che lo vorrebbe fortemente in Toscana. Seguiranno sviluppi.

Infine, il Cosenza prova a puntellare il centrocampo. Due i profili presi in considerazione dal ds Trinchera: Kouan del Perugia e Coulibaly di proprietà dell’Udinese. I due centrocampisti potrebbero risultare validi rinforzi da porre agli ordini di mister Breda, ma appare più facile da percorrere la pista legata al ragazzo ex Pescara.

Leggi anche:

Calciomercato Ternana, presi Mammarella e Proietti

Calciomercato Fiorentina, preso il giovane Terzic: ufficiale

Nato a Benevento il 9 Novembre 1995, studente in Scienze della Comunicazione, collaboratore per Ysport da più di un anno. Un passione smisurata per il mondo del calcio, nel raccontarlo, nell'analizzarlo e nell'esprimere il proprio punto di vista su tutte le sfumature che porta con sè, per farlo diventare il suo lavoro. Ospite abitualmente in trasmissioni dedicate al Benevento calcio del quale è anche tifoso da sempre.