Venezia-Pordenone: la conferenza stampa di Dionisi pre partita

Alla vigilia di Venezia-Pordenone, uno dei match in programma nel prossimo turno infrasettimanale di Serie B, ha parlato in conferenza stampa mister Alessio Dionisi, che è tornato sull’amara sconfitta di Crotone, prima di presentare la sfida con l’undici di Tesser.

Le dichiarazioni di Alessio Dionisi alla vigilia di Venezia-Pordenone

“A Crotone abbiamo fatto una prestazione positiva, – ha detto Dionisi, tornando sul 3-2 dello Scida – fermo restando che davanti avevamo una squadra molto forte, con valori individuali e di squadra. Noi siamo stati in partita fino alla fine, abbiamo pagato una palla inattiva nel momento in cui stavamo venendo fuori noi perchè dopo il 2-1 la partita l’abbiamo fatta noi.

Questo, per noi, deve rappresentare ormai il passato remoto, ora ci interessa solo il Pordenone. È una squadra che conosco, – ha aggiunto il tecnico dei lagunari – l’anno scorso l’ho affrontata con la mia Imolese e li riconosco anche quest’anno, dove stanno facendo bene, ma avevo pochi dubbi. Noi non vediamo l’ora di giocare per riprenderci ciò che ci è sfuggito sabato. È possibile che faccia qualche cambio rispetto a sabato ma non ho ancora deciso chi scenderà in campo.

Cercheremo di partire bene e finire bene, – ha proseguito – così come abbiamo dimostrato di saper fare a Crotone in un campo difficile. Il Pordenone è una squadra che non fa giocare bene l’avversario ed e capace di arrivare in porta con pochi passaggi, è cinica ed è in grado di ottenere il massimo da ogni situazione e questo è un valore, non una casualità.”

Leggi anche:

Crotone-Venezia 3-2: le dichiarazioni di Dionisi nel post partita

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.