Venezia-Livorno: la conferenza stampa di Dionisi pre partita

Alla vigilia di Venezia-Livorno, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore degli arancioneroverdi, Alessio Dionisi, che ha presentato così lo scontro salvezza con la squadra amaranto, valevole per la 12a giornata della Serie B 2019-20.

Le dichiarazioni di Alessio Dionisi alla vigilia di Venezia-Livorno

“Il nostro obiettivo resta quello di muovere la classifica, – ha detto mister Dionisi – finora abbiamo raccolto meno di quello che abbiamo seminato. Col Livorno sarà particolarmente importante, siamo prima della sosta e abbiamo bisogno della vittoria. Ad oggi credo che la classifica non rispecchi completamente il valore delle squadre. Siamo in un campionato molto equilibrato, basta vedere l’Empoli per fare un esempio. Se escludiamo il Benevento, dagli otto punti ai dieci c’è una bagarre incredibile. Tutto questo aumenta il peso specifico della singola partita.

Marsura? Lo conoscete perché è tornato dopo un po’ di tempo e ha già fatto qualcosa d’importante. Il Livorno– ha aggiunto – ha vinto la sua ultima partita l’ha vinta al 96’ e quindi le qualità le ha. Il Livorno, prima dell’ultima volta, aveva perso diversi punti negli ultimi minuti, speriamo non arrivino qui troppo carichi per l’ultimo successo. Col Pordenone abbiamo perso immeritatamente e loro hanno avuto un’ulteriore spinta. Il pari di Ascoli ci ha dato fiducia, adesso serve un risultato pieno. A noi può bastare la prestazione, non siamo contenti di quanto abbiamo ottenuto nelle ultime partite.

Gli indisponibili? Caligara ha un piccolo stiramento, sta meglio, così come Senesi, ma non sarà a disposizione. Vacca? È sempre stato bene, non ha giocato perché avevamo bisogno di altro. È un giocatore importante, ci sono periodi in cui un giocatore scende meno in campo, ma poi se un allenatore dice certe cose lo deve far giocare. Non c’è nessun problema con Antonio, – ha precisato l’allenatore del Venezia – è sempre molto positivo e propositivo. Rientra Pomini e sarà a disposizione quasi sicuramente. Abbiamo due squalificati e i soliti indisponibili. Zuculini e Zigoni? Sono convocati e possono giocare come altri, – riporta trivenetogoal.itloro hanno fatto bene e possono essere della partita. Gianmarco sta migliorando la sua condizione, sarà ancora più utile nelle prossime partite speriamo già da domani.

Fiordilino? Stava facendo bene e aveva bisogno di continuità. Cremonesi sta bene, Casale potrebbe avere una chance perché è entrato bene ad Ascoli. Sono contento di Nicolò, deve essere bravo lui a sfruttare le possibilità, la prima volta aveva preso un colpo in testa ed era un po’ disorientato. Montalto sta bene, si è sempre allenato dopo i problemi dell’anno scorso. Gli manca un po’ di condizione, per il resto è a posto.”

Leggi anche:

Venezia Calcio News, Casale: “Prima la salvezza, poi si vedrà”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.