Salisburgo-Milan Streaming Gratis e Diretta Tv (Champions League 2022-23)

SALISBURGO-MILAN STREAMING – La nuova edizione della UEFA Champions League 2022-23 parte martedì 6 settembre. Nella fase a gironi impegnati i rossoneri che giocheranno alla prima giornata in Austria per Salisburgo-Milan. Calcio d’inizio alle ore 21.00 alla Red Bull Arena. Di seguito tutte le informazioni su dove vedere Salisburgo-Milan streaming gratis online e diretta tv.

Dove vedere Salisburgo-Milan streaming gratis online e diretta tv: il link per vedere la partita su Sky Sport, Infinity, Telegram

Sarà possibile guardare Salisburgo-Milan in diretta tv sui canali Sky Sport. Collegamento ore 20.00 con pre partita con ospiti in studio, inviati da bordo campo e dichiarazioni dei protagonisti nel post partita con highlights al fischio finale. Live streaming video disponibile su Sky Go, l’applicazione scaricabile su dispositivi mobili pc, smartphone, tablet e smart tv. Ai contenuti potranno accedere soltanto gli abbonati alla pay tv. La diretta streaming di Salisburgo-Milan è disponibile anche su NOW Tv, sempre previo abbonamento.

SALISBURGO-MILAN STREAMING

Le probabili formazioni di Salisburgo-Milan

Inserito nel Girone E con Dinamo Zagabria, Chelsea e Salisburgo, per il Milan di Stefano Pioli, guardando sulla carta le avversarie, questa sfida in Austria ha già il sapore di scontro diretto per il passaggio del turno. Se il Chelsea di Tuchel campione due anni fa sembra essere la favorita per il primo posto, i rossoneri si giocheranno il secondo con gli austriaci che l’anno scorso riuscirono a passare alla fase ad eliminazione diretta un po’ a sorpresa. Squadra assolutamente da non sottovalutare e partita da vincere per far capire già alla prima giornata che il Milan c’è.

Pioli ha le idee chiare su quello che potrebbe essere l’undici titolare di partenza. Nessun dubbio dalla mediana in giù, con Tonali e Bennacer a formare la cerniera di centrocampo davanti alla difesa a quattro titolare composta da Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez. Qualche dubbio in più sulla trequarti, dove l’unico certo del posto è Rafa Leao, super protagonista contro i nerazzurri. A destra si giocano una maglia Messias e Saelemaekers con il belga favorito per partire dall’inizio, al centro è ballottaggio tra De Ketelaere e Brahim Diaz, ma anche qui dovrebbe spuntarla il belga. Non ci sarà, invece, Rebic che ha continuato a svolgere lavoro differenziato nell’allenamento di rifinitura avvenuto in mattinata. A guidare l’attacco ovviamente Olivier Giroud.

C’è un solo dubbio per gli austriaci, visto che Sucic rischia la defezione (non ha partecipato alla rifinitura). Nel 4-1-3-2 che viene schierato da Jaissle è il centrocampista centrale dei tre, con la possibilità di muoversi in avanti. In caso di assenza ci sono tre possibili cambi, con Kameri che dovrebbe essere l’alternativa ma potrebbe essere utilizzato anche Fernando, una delle due punte, arretrando come posizione. A quel punto diventerebbe Sesko a fare coppia con Okafor. Difesa scritta con Dedic, Solet, Webo e Ulmer. Capaldo e Kjaergaard saranno gli uomini di fascia.

Salisburgo (4-4-2): Kohn; Dedic, Solet, Wober, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kameri, Kjaergaard; Fernando, Okafor.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Rafael Leao; Giroud.

Leggi anche:

Siviglia-Manchester City: Pronostico e Formazioni (Champions League 2022-23)

Di Maria non convocato per PSG-Juve: infortunio e tempi di recupero