Quali sono le squadre di calcio più forti di tutti i tempi?

Il calcio è lo sport più praticato al mondo, in ogni angolo del pianeta qualche ragazzino corre inseguendo una palla sognando di emulare le gesta dei propri eroi, fantasticando di scendere in campo con squadroni come il Barcellona, il Real Madrid o la Juventus. Ma quali sono le squadre di calcio più forti di tutti i tempi? Quali sono le squadre che in qualche modo hanno rivoluzionato il concetto stesso del gioco del calcio trasformandolo in quello che è adesso?

Quali sono le squadre di calcio più forti di tutti i tempi?

Parto nella mia personale classifica indicando al terzo posto merita sicuramente una menzione l’Olanda del calcio totale, o anche l’Ajax di quei tempi, quella di Johann Cruijff, come una delle squadre più forti di tutti i tempi. Raggiunse due finali consecutive ai campionati del mondo del 1974 e del 1978, un pressing asfissiante, continue sovrapposizioni dei calciatori in ruoli diversi da quelli prestabiliti, un maniacale uso della trappola del fuorigioco, insieme all’estro della stella Cruijff resero gli Orange la squadra più temibile e più bella da vedere.

Al secondo posto, il Real Madrid di Cristiano Ronaldo, squadra che è riuscita a vincere quattro Champions League in cinque anni. Probabilmente non ha rivoluzionato il gioco del calcio, squadra affidata ad un unico giocatore capace di trascinare tutti i suoi, comunque campioni, compagni. Menzione anche per il Milan di Arrigo Sacchi, che negli anni ’90 con il suo 4-4-2 ha modificato il modo di intendere il gioco del pallone.

Ma sicuramente al primo posto come squadra più forte di tutti i tempi si piazza il Barcellona del tika-taka, le interminabili azioni della squadra catalana magistralmente diretta da Pep Guardiola, tra il 2008 e il 2012 fece incetta di trofei in Spagna ed in Europa grazie ad una nuova filosofia di gioco abilmente ispirata da due Professori del centrocampo come Xavi Hernandez ed Ander Iniesta ma soprattutto dal genio cristallino di Lionel Messi, probabilmente il miglior calciatore di questa generazione ed uno dei più forti in assoluto. Quel Barcellona passò alla storia come la squadra dei Marziani in contrapposizione ai galacticos del Real Madrid. Grazie anche al decisivo apporto di ben otto calciatori titolari appartenenti al Barcellona, la selezione Nazionale della Spagna riuscì ad imporsi in Europa e nel Mondo, fregiandosi del titolo di Campione d’Europa nel 2008 e nel 2012 e soprattutto col primo storico successo nella massima competizione calcistica: la Coppa del Mondo FIFA in Sudafrica nel 2010.

Irene Acocella (studente YLab Unisa 2018-19)

Leggi anche:

A chi sono intitolati gli stadi italiani?

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!