Pronostico Verona-Sassuolo: Probabili Formazioni (Serie A 2017-18)

Verona-Sassuolo è sicuramente uno degli scontri più interessanti del turno infrasettimanale valido per la 33a giornata. L’Hellas di Fabio Pecchia è all’ultima spiaggia: vincere o con tutta probabilità sarà Serie B. Il Sassuolo, invece, non può permettersi il lusso di perdere, dato che la distanza con il quartultimo posto dista solamente 3 punti.

Di seguito vi proponiamo pronosticoprobabili formazioni e ultime news di Verona-Sassuolo, in programma mercoledì 18 aprile alle ore 20.45 allo stadio “Bentegodi”.

HELLAS – Ancora fuori Kean, Calvano, Bianchetti e Boldor, Fabio Pecchia dovrà pure rinunciare allo squalificato Caracciolo. Per sostituire l’ex Brescia possibile ritorno tra i titolari di Heurtaux, favorito su Souprayen. A centrocampo si rivedrà dal primo minuto Franco Zuculini che farà coppia con Valoti, mentre sugli esterni agiranno Romulo e Fares (possibile inserimento anche di Daniele Verde, con dirottamento del franco-algerino nel ruolo di terzino sinistro). In attacco spazio a Cerci e Petkovic, che è in pole su Matos.

SASSUOLO – Out Sensi, Lirola e Goldaniga, dovrebbe essere confermato il trio difensivo delle ultime uscite composto da Dell’Orco, Acerbi e Peluso. In dubbio Consigli e Missiroli usciti acciaccati dalla partita con il Benevento, in preallarme Pegolo e Duncan. In avanti confermata la coppia Politano-Babacar, con Berardi che dovrebbe partire nuovamente dalla panchina.

Ecco le probabili formazioni di Verona-Sassuolo:

HELLAS VERONA (4-4-2): Nicolas; A. Ferrari, Heurtaux, Vukovic, Souprayen; Romulo, Zuculini, Valoti, Fares; Cerci, Petkovic. All. Pecchia

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Dell’Orco, Acerbi, Peluso; Adjapong, Mazzitelli, Magnanelli, Duncan, Rogerio; Babacar, Politano. All. Iachini

Pronostico: Under 2,5.

Leggi anche:

Precedenti Verona-Sassuolo: Statistiche e Curiosità (Serie A 2017-18)

Verona-Sassuolo, il punto sulle assenze: infortunati e squalificati

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.