Fiorentina, Frey: “Un fallimento sei i viola non vanno in Europa”

Sebastien Frey ha rilasciato un’intervista al portale agentianonimi.com, durante la quale ha parlato della Fiorentina.  Ecco si seguito le sue dichiarazioni:

“Io nella dirigenza della Fiorentina? Ho sempre posto la mia lealtà nei confronti della Fiorentina davanti a tutto, le persone di Firenze mi rispettano tanto, ma occorre volerlo da entrambe le parti. Al momento c’è confusione dentro la società viola e non mi ha chiamato nessuno.

Dove può arrivare questa squadra? Per me la Fiorentina deve avere l’obiettivo di tornare a giocare in Europa, fare di meno sarebbe un fallimento. Per fare di più è ancora presto”.

Leggi anche: 

Balotelli si allontana dalla Fiorentina: due squadre interessate al giocatore 

Un grande club europeo è interessato a Pezzella: i dettagli 

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.