Coronavirus, Prandelli: “In questo momento non si deve parlare di partite”

Coronavirus-Serie A –  Cesare Prandelli ha rilasciato alcune dichiarazioni al Giornale di Brescia in merito all’emergenza Coronavirus.

“Ho purtroppo perso molti amici in questi giorni, persone che hanno fatto parte della mia vita in maniera importante. Il calcio deve passare in secondo piano. In questo momento non si può e non si deve parlare di partite e campionato. Questa è l’ora degli investimenti sulla ricerca, sugli ospedali, sulle scuole, sulla natura”.

Leggi anche:

Il calciatore più forte del Mondo? Ecco la risposta di Pelé

Pastorello, agente di Rossi: “Giuseppe è molto legato alla Fiorentina. Ci sono stai contatti, ma…”

Taglio stipendi dei calciatori, Paleari: “Non siamo Cristiano Ronaldo, noi dobbiamo pagare l’affitto”

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.