Cessioni Verona 2018: Gonzalez e Cherubin in Serie B, Zuculini al River Plate

Dopo la roboante vittoria di ieri al Franchi di Firenze, continua a lavorare alle cessioni il direttore sportivo dell’Hellas Verona, Filippo Fusco. A meno di tre giorni dalla chiusura del calciomercato, giocatori come Gonzalez, Cherubin e Bruno Zuculini, si preparano a salutare il Bentegodi.

Sono ancora da definire, invece, altri casi spinosi all’interno della rosa, primi fra tutti quelli di Pazzini e Bessa. Per i due protagonisti della promozione in Serie A del Verona saranno decisive le ultime due giornate di calciomercato.

Per quanto riguarda Bruno Zuculini, invece, manca solo l’ufficialità, che arriverà comunque nelle prossime ore. L’ormai ex centrocampista dell’Hellas è volato in Argentina per sostenere le visite mediche con il River Plate, dopo che le due società avevano già trovato l’accordo per il trasferimento.

Sembra aver trovato una sistemazione anche Alejandro Gonzalez, difensore uruguayano classe 1988, è ad un passo dal trasferimento a titolo temporaneo al Perugia. Il giocatore potrebbe già essere a disposizione del tecnico Breda per la giornata di domani. Ultimi dettagli da sistemare tra Perugia e Verona, ma la trattativa, come riporta La Gazzetta dello Sport, sembra essere ormai in dirittura d’arrivo.

Manca solo l’ufficialità, invece, per il trasferimento in prestito di Nicolò Cherubin al Brescia. La squadra lombarda, inoltre, sta per acquisire a titolo definitivo le prestazioni di Ernesto Torregrossa dal Verona, già in prestito alle rondinelle dall’agosto del 2016. L’Hellas dovrebbe incassare circa un milione di euro.

Leggi anche:

Analisi Fiorentina-Verona 1-4: Hellas, chi sei veramente?

Calciomercato Verona, Carlos Sanchez e Krafth nel mirino

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.