Cecchinato Campione a Budapest: primo torneo Atp per l’italiano

Sia per il nostro Marco Cecchinato, sia per l’australiano John Millman, questa finale era l’occasione per vincere il primo torneo Atp.

A differenza di Cecchinato, che ieri ha sconfitto Seppi ed ha riposato, l’australiano è dovuto scendere nuovamente in campo oggi per concludere il suo match di semifinale contro Bedene, giocando un set intero e arrivando obiettivamente stanco alla partita.

Il match odierno è un’autentica battaglia tra due tennisti che hanno divertito molto il pubblico ungherese. Nel primo set Ceck parte molto forte e si porta subito in vantaggio di un break, ma questo parziale dura fino al 4-3, dove John Millman riesce a recuperare un game faticoso e piazza il contro-break.

Questo passaggio sembra cambiare l’inerzia del primo set con l’australiano che domina e si guadagna anche un set point, che non riesce però a concretizzare.

Nel momento di difficoltà dove inizia a sbagliare parecchio, Cecchinato riesce a tenere tutti gli scambi e si riporta in vantaggio 6-5, dandosi la possibilità di servire per il primo parziale. Dopo 56 minuti, colui che diventerà dopo questo torneo il numero 3 italiano, chiude il primo set col punteggio di 7-5.

Il secondo set è praticamente una lotteria, quando sembra che sia indirizzato da una parte, improvvisamente viene stravolto tutto e il giocatore in svantaggio si porta in vantaggio. Dopo aver annullato due palle break nel primo game, Millman strappa il servizio all’avversario in un game lunghissimo dove Cecchinato sbaglia davvero tanto e dove, a causa di una diatriba su un presunto doppio rimbalzo, l’australiano aveva perso la testa e aveva litigato con l’arbitro.

Millman prosegue inarrestabile e non sbaglia più nulla, mentre l’italiano inizia a disunirsi e va molto vicino a subire il secondo break che avrebbe chiuso completamente il secondo parziale. Dal possibile 5-1 Millman, avviene quello che nessuno si sarebbe mai aspettato: Marco recupera un game ormai perso sul servizio dell’avversario e rimette in piedi la partita, pareggiando il punteggio (4-4).

Da questo momento in poi il povero Millman, sceso in campo anche prima nella giornata per vincere la sua semifinale, perde completamente tutte le energie psico-fisiche, lasciando tabula rasa al nostro tennista italiano.
Cecchinato conclude 7-5 6-4 e si aggiudica il primo titolo Atp della sua carriera, mentre alcune settimane fa aveva solo un paio di vittorie a questo livello.

Questo torneo e questa vittoria dimostrano che Marco ha le qualità per competere a questi livelli. Da lunedì il tennista campione a Budapest sarà il nuovo numero tre italiano e otterrà il suo best ranking, entrando tra i primi 70 giocatori del mondo.

Leggi anche:

Atp Budapest, Cecchinato batte Seppi nel derby italiano

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!