AO 2018: Federer è il campione, battuto Cilic in cinque set

Roger Federer ha conquistato l’Australian Open 2018, battendo in finale il futuro numero tre della classifica mondiale, Marin Cilic. La partita è stata incredibile, come di solito accade quando c’è lo svizzero in campo, e si è chiusa in cinque set col punteggio di 6-2 6-7 6-3 3-6 6-3.

Una partita pazzesca giocata dallo svizzero, che ha dominato il primo set, piazzando due break su un Cilic che sembrava molto teso e incapace di impensierire minimamente il suo avversario.

Nel secondo parziale la situazione cambia, con Cilic che inizia a produrre vincenti e a servire molto bene. Entrambi hanno molte occasioni per “breakkare”, ma tutte vengono annullate, portando il set al tie-break.

Il gioco finale sarebbe stato decisivo, soprattutto in caso di vittoria dello svizzero, che ha prodotto tre Ace e si è portato in vantaggio di un mini-break.

Il croato, però, ha reagito colpendo molti diritti vincenti e rispondendo benissimo alla seconda di servizio dell’elvetico. Marin Cilic conquista così il tie-break del secondo set giocando un gran tennis.

Nel terzo il copione torna ad essere quello visto anche nel primo, con Roger che serve benissimo e piazza un break nel sesto gioco.

Il dominio continua inesorabilmente fino al 6-3 finale con cui Federer si aggiudica il terzo set.

La partita nel quarto set sembrava essere già finita, con Federer che ha avuto la palla del doppio break, prima di cadere fisicamente e veder calare le percentuali al servizio, permettendo all’avversario di ribaltare la situazione e di chiudere il parziale sul 6-3.

Nel quinto, a discapito di quanto il punteggio possa lasciare interpretare, c’è stata una lotta incredibile nei primi 3 game, in cui il punteggio segnava 3-0 per Federer, nonostante le ottime risposte del gigante croato sotto il punto di vista tecnico e atletico.

Federer ha ritrovato la prima e ha vinto il suo sesto Australian Open, il suo 20esimo torneo del Grand Slam. Il più forte di tutti i tempi, a 36 anni, è riuscito a raggirare il tempo e a reinventarsi. Chapeau!

Marin Cilic esce sconfitto ma con la consapevolezza di essere il nuovo numero tre della classifica mondiale. Egli ha mostrato qualche debolezza psicologica, soprattutto ad inizio partita e ad inizio quinto set, dove sul piano del gioco stava dominando e avrebbe potuto fare molto di più, purtroppo dall’altra parte della rete c’era Roger Federer.

Lo svizzero è in lacrime durante le dichiarazioni, dimostrando quanto abbia lavorato per ottenere questo risultato e quanto felice sia di aver vinto il suo sesto Open d’Australia.

Sono venti i tornei del Grand Slam, un numero pazzesco e probabilmente irraggiungibile se non per il secondo della classifica di tutti i tempi, Rafael Nadal.

Federer ha riscritto la storia del tennis, ancora una volta, dimostrando di non essere soggetto alle leggi della natura e al tempo, che a 36 anni non lo blocca dal dominare ancora il mondo tennistico.

L’Australian Open 2018 termina qui, la stagione tennistica ripartirà per lo svizzero da Indian Wells e Miami.

YSport augura buon tennis a tutti.

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE DELLA FINALE MASCHILE

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!