Vicenza Calcio News, Stefano Rosso: “L’obiettivo è migliorarsi sempre”

Nel corso dell’intervista concessa ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, il Presidente Stefano Rosso ha parlato del futuro del Vicenza e delle prossime mosse di mercato del Lane, alla vigilia di un’estate che si preannuncia caldissima.

Il Presidente Rosso ha parlato delle ambizioni a medio-lungo termine della società biancorossa: “Dobbiamo migliorarci sapendo che sarà un campionato ancora più competitivo, ci sarà da divertirsi, il nostro mantra è quello di migliorarci sempre. La strada è tracciata, dobbiamo proseguire, il nostro approccio è sempre stato di cauto entusiasmo. Vogliamo vincere ma nel calcio bisogna saper programmare e gestire, non fare un exploit di uno o due anni e poi dover ripartire da zero.

Il sogno Serie A? Quando saremo posizionati tra le prime cinque. Non vogliamo illudere i tifosi, siamo chiari e trasparenti: in A ci vogliamo arrivare nel giro di tre anni, ma lo sport regala sempre sorprese, nel bene e nel male. Diciamo che ci piacerebbe andare ai playoff, ma dobbiamo sudare.

Lanzafame? Mi piacciono i calciatori che hanno cazzimma, – riporta Trivenetogoal.it – se riusciamo a tenerlo sarebbe un bel colpo perché ha dimostrato di avere quelle qualità, siamo poco inclini ai giocatori estroversi e poco costanti. Inoltre ci piacciono i giocatori bandiera che rappresentano la società, magari cresciuti nel settore giovanile, anche in società con Di Carlo vogliamo portare avanti la vicentinità.

Mister Di Carlo? L’ho visto molto carico e penso che voglia tornare in fretta a lavorare. Le prossime mosse di mercato? Un po’ di spazio c’è. Non sarà un mercato alla Monza, ma mirato. Il Venezia non ha fatto tante operazioni, sono state fatte bene ed è stato premiato. Inseriamo elementi per fare il salto di qualità.”

Leggi anche:

Paolo Zanetti allenatore del Venezia anche in Serie A? Accordo vicino

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.