Verona-Empoli, Tudor: la Conferenza Stampa Pre Partita (Serie A 2021-22)

VERONA-EMPOLI – In vista del match della 13a giornata della Serie A 2021-22 tra Verona e Empoli, il tecnico dei gialloblù Igor Tudor è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match del “Bentegodi” contro i toscani. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico croato.

Le dichiarazioni di Igor Tudor in vista di Verona-Empoli

L’unica cosa buona è aver preso il Covid durante la sosta. Bocchetti ha fatto un buon lavoro. Secondo me abbiamo lavorato bene durante questa sosta e sono curioso di vedere la gara di lunedì. L’Empoli? Hanno le loro caratteristiche, con un allenatore che rende ben riconoscibile il suo gioco. Credo che sarà una bella partita. Sono contento della crescita della squadra, ora dobbiamo fare una bella prova contro una squadra difficile da affrontare. 

Domani sarà la partita dell’anno. Quando vieni da una serie di partite fatte bene contro grandi squadre, perché ci sono motivazioni particolari e una tensione diversa, è importante capire l’importanza dell’approccio anche quando giochi contro squadre diverse, magari tecnicamente meno forti ma comunque dai valori alti. Per questo la considero la partita più importante fino ad ora.

Lazovic e Ilic? Hanno avuto problemi diversi, ma ieri si sono allenati con la squadra. Vedremo come impiegarli ma saranno entrambi a dispozione. I Nazionali? Sono rientrati bene e hanno fatto anche buoni risultati, il che è sempre positivo. Caprari? Lo vedo motivato, non ha sbagliato un allenamento e per me è un segnale importante. Penso però possa fare ancora meglio, perché ha delle doti importanti, sia negli assist che nei tiri. È un giocatore completo“.

Leggi anche: 

Verona-Empoli: Probabili Formazioni Fantacalcio e Pronostico (13ª Giornata Serie A 2021-22)