Venezia-Pisa 1-1: le dichiarazioni di Zanetti nel post partita

VENEZIA-PISA 1-1 – Al termine del pareggio interno per 1-1 contro il Pisa, il tecnico del Venezia Paolo Zanetti ha commentato nella consueta conferenza stampa post-partita l’andamento del match del “Penzo”. Partita stregata per gli arancioneroverdi che non sono riusciti a capitalizzare le numerose palle gol create. Di seguito il commento del mister luganare nella conferenza stampa post partita.

Le dichiarazioni di Paolo Zanetti nel post Venezia-Pisa

Nel primo tempo abbiamo avuto tantissime occasioni, poi i ragazzi sono stati bravi a non mollare e a riprenderla e il punto ce lo teniamo. Perilli è stato bravissimo e spesso in certe partite stregate come quella di oggi si rischia addirittura di perdere. Il Pisa è andato a vincere a Lecce, era in serie positiva e in ripartenza ti mette in grossa difficoltà. Ora non dobbiamo perdere fiducia in noi stessi, la classifica la guarderemo a marzo-aprile.

Abbiamo fatto una buona partita giocando stabilmente nella metà campo avversaria, creando occasioni su occasioni. Il gol è arrivato su una palla persa nostra, peccato perché come spesso accade non portiamo accade quanto avremmo meritato. Creiamo veramente tanto anche contro avversari che si chiudono. Svoboda? Ormai non è più una novità, gli faccio i complimenti pubblicamente. Ha fatto parecchi mesi senza giocare, ma si è applicato tantissimo. Ha imparato l’italiano e sta portando a casa i frutti del suo lavoro. E’ già la quarta partita che è il migliore in campo. La pausa ci vuole, staccheremo cinque giorni e poi si riprenderà“.

Leggi anche: 

Venezia-Pisa 1-1: Tabellino e Risultato Finale (Serie B 2020-21)

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.