Venezia Calcio News, Casale: “Classifica corta, io qui sto bene”

Intervistato dal canale ufficiale del Venezia FC, il difensore arancioneroverde Nicolò Casale ha tracciato un primo bilancio della sua esperienza in laguna e del campionato finora condotto dalla squadra di Alessio Dionisi.

Tutte le dichiarazioni di Nicolò Casale

Il mio girone d’andata? Ho avuto qualche acciacco nelle ultime partite a causa di una botta rimediata contro la Juve Stabia, ma ora sto meglio. Adesso inizia il momento più importante della stagione quindi è fondamentale farsi trovare pronti ed al 100% della condizione. La vittoria contro il Perugia è stata importante, perchè venivamo da un periodo in cui facevamo fatica a portare a casa punti nonostante avessimo disputato delle buone partite, come ad esempio la sfida in casa contro lo Spezia dove meritavamo di vincere.”

Il girone di ritorno? La classifica è molto corta, non siamo in una posizione rosea ma le possibilità di risalita ci sono. Nel girone di ritorno non ci si può permettere di lasciare punti per strada, ci aspettano 5 mesi dove non potremo regalare nulla, ma anzi dovremo sfruttare ogni occasione per portare a casa i 3 punti. Il primo match del girone di ritorno ci vedrà contrapposti alla Cremonese, una squadra forte con giocatori importanti ma che non ha per ora rispettato le attese. Dovremo preparare la sfida con la mentalità giusta allenandoci sin da subito nel migliore dei modi.”

La mia esperienza a Venezia? Mi sto trovando molto bene, siamo un gruppo giovane con alcuni giocatori esperti sempre pronto ad aiutarci. La coesione è senza dubbio la nostra arma in più. La continuità di prestazioni mi ha portato alla convocazione con la Nazionale Under 21, sono felice della fiducia che mister Dionisi ripone nei miei confronti e dipende da me ripagarla con prestazioni all’altezza.”

La difesa? Nel complesso credo che la difesa si sia comportata bene nel girone d’andata, perchè guardando i numeri abbiamo subito 22 reti, sono nella media del campionato.”

Leggi anche:

Calciomercato Venezia, DS Lupo: “Aramu incedibile”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.