UEFA e Agnelli: “Chi non completa i campionati rischia l’esclusione dalle coppe”

UEFA, ECA ed European Leagues hanno scritto, per mano dei rispettivi presidenti Aleksander Ceferin, Andrea Agnelli e Lars-Christer Olsson, una lettera a Federazioni e alle società del Vecchio Continente per fare il punto riguardo alla situazione del calcio legata all’emergenza Coronavirus. Un messaggio che viene recapitato dopo la decisione del Belgio di chiudere il campionato e assegnare il titolo al Bruges.

Qualunque decisione di sospendere i campionati nazionali in questo momento è da ritenersi prematura e non giustificata. Un eventuale titolo assegnato senza completare il campionato nella sua interezza potrebbe pregiudicare la partecipazione alle coppe europee delle squadre classificate nella stagione successiva. Completare la stagione, con risultati maturati sul campo, è l’obiettivo che tutti devono perseguire fino a quando sarà possibile, anche in una situazione senza precedenti come questa pandemia”

Leggi anche: 

Lo sfogo di Lukaku sui social: “È normale che è servito un giocatore positivo della Juve per fermare il calcio?”

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.