Scambio Sirigu-Gollini tra Napoli e Fiorentina: Cosa fare al Fantacalcio?

CONSIGLI FANTACALCIO – È fatta per lo scambio Sirigu-Gollini tra Napoli e Fiorentina, protagoniste sul mercato di una trattativa che porterà l’ex portiere del PSG a vestire la maglia viola e l’estremo difensore bolognese all’ombra del Vesuvio. Cosa fare al fantacalcio? Attenzione alle dinamiche che potrebbero crearsi nel corso dell’asta di riparazione dopo il calciomercato di gennaio.

Scambio Sirigu-Gollini tra Napoli e Fiorentina: Cosa fare al Fantacalcio

Siamo alla stretta di mano fra Napoli e Fiorentina per lo scambio che vede coinvolti i portieri Salvatore Sirigu e Pierluigi Gollini: l’attuale vice di Alex Meret andrà a giocarsi il posto con Pietro Terracciano alla corte di Vincenzo Italiano, mentre l’ex Tottenham e Atalanta si allenerà presto agli ordini di Luciano Spalletti, entrando così a far parte della capolista della Serie A 2022-23. Davanti a lui, però, sembra salda la titolarità di Alex Meret, messo spesso in discussione da tifosi e staff tecnico all’alba di questa stagione sportiva.

La formula del trasferimento? Scambio di prestiti fra il club di De Laurentiis e la società di Commisso, al fine di accontentare soprattutto Gollini, scontento alle spalle di Terracciano. Non un’esperienza felice per lui in maglia gigliata, complici le tante aspettative al suo ritorno in Italia. Adesso, l’opportunità di partecipare attivamente alla corsa Scudetto, magari alternandosi tra Coppa Italia e campionato con Meret, quando gli Azzurri torneranno a giocare la Champions League.

Cosa fare al fantacalcio? Chi ha Terracciano, prenda Sirigu. Chi ha Meret, prenda Gollini. Importante, in entrambi i casi, ricostruire il tandem in porta, per non rischiare di giocare in 10 in talune occasioni.

Leggi anche:

Come giocherà la Cremonese con Ballardini: Modulo e Formazione al Fantacalcio

Szymon Zurkowski allo Spezia: Cosa Fare al Fantacalcio?

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e la Laurea Magistrale in Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.