Salernitana-Venezia 2-1: le dichiarazioni di Modolo nel post partita

Tutta l’amarezza di capitan Modolo nel post partita di Salernitana-Venezia, terminata sul punteggio di 2-1. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate nel dopo gara dal difensore dei Leoni.

Le dichiarazioni di Modolo nel post partita di Salernitana-Venezia 2-1

Questa l’analisi di Modolo dopo Salernitana-Venezia: “Nello spogliatoio eravamo abbastanza affranti, ma martedì c’è un’altra partita fondamentale per noi e dobbiamo ricaricare le batterie subito. C’è delusione, ci siamo parlati nello spogliatoio, bisogna ripartire dai primi sessanta minuti di oggi. Ripartiamo dai primi 60 minuti e poi cercheremo di rifarci.

L’arbitraggio? Oggi la partita è stata influenzata da due o tre episodi che hanno determinato il risultato finale. C’è un rigore negato a Johnsen, un fuorigioco inesistente chiamato sempre a Johnsen e il secondo gol era palesemente da annullare. Non è facile il ruolo dell’arbitro, magari sono abituati al VAR, speriamo che arrivi presto anche in Serie B perché può cambiare una stagione.

Il mio record di presenze? È la mia 240esima presenza con la maglia del Venezia, è un traguardo molto importante e sono onorato di far parte della storia di questo club.”

Leggi anche:

Salernitana-Venezia 2-1: il Tabellino (Serie B 2020-21)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.