Salernitana-Benevento, Ventura a Ottogol: “Cerci bravo, ma deve recuperare”

A pochi giorni da Salernitana-Benevento, derby campano in programma il prossimo lunedì, ha parlato anche l’allenatore dei granata, Gian Piero Ventura, raggiunto telefonicamente dai microfoni di Ottochannel. Intervenuto durante la trasmissione Ottogol, in onda sul canale 696 del digitale terrestre, l’ex CT della Nazionale italiana ha fatto il punto della situazione sulle condizioni fisiche dei suoi e sulle insidie che nasconde il Monday Night della terza giornata di Serie B.

Ho grande rispetto per il Benevento, – ha esordito Ventura – è una squadra che può competere per il vertice, allestita per la Serie A e soprattutto che partiva già da una base molto forte. Se l’anno scorso è sfuggita la promozione, quest’anno ci riproverà. 

Salernitana in Serie A? Non punto alla promozione. Sono venuto qui per due cose: ricostruire e riportare gente allo stadio. È ovvio che se la gente torna allo stadio vuol dire che c’è continuità di rendimento, ma soprattutto di risultati. Però, arrivando da un anno difficile, non possiamo ipotizzare di competere per la Serie A”.

Prima convocazione per Cerci? Gli faccio i complimenti per il lavoro che sta facendo, ma viene da due anni e mezzo di inattività e quindi deve recuperare. Ci sta mettendo grandissimo impegno e ha già dimezzato i tempi, – ha aggiunto il tecnico granata – quindi speriamo che il prima possibile possa tornare a dare una mano ed essere utile alla causa.

Kiyine? Ha tante qualità su cui non si discute e soprattutto è serio, è un giocatore che vuole imparare e crescere. Credo possa tornare in serie A, potrebbe far bene anche alla Lazio”.

Leggi anche:

Benevento, Inzaghi: “Ringrazio i tifosi, Vigorito non mi ha chiesto nulla in particolare”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!