Michele Polverino: origini e dove gioca il centrocampista del Liechtenstein

MICHELE POLVERINO – È la domanda che tanti telespettatori si faranno quando lo vedranno in campo contro l’Italia al Tardini. Ma Michele Polverino è italiano? Chiarissime le sue origini italiane per il centrocampista del Liechtenstein. Scopriamo insieme chi è.

Michele Polverino: origini italiane?

Michele Polverino nasce il 26 settembre 1984. Si sta avvicinando alla fine della sua carriera, trascorso per la maggior parte del tempo proprio in Liechtenstein. In realtà non è italiano di nascita, ma ha chiare origini italiane da parte dei genitori. Polverino è nato a Grabs, in Svizzera, ma è cresciuto a Vaduz, capitale del piccolo stato europeo. La sua famiglia vive in Italia, precisamente a Napoli e a Milano. Si, perché il papà è di Saviano, provincia di Napoli, mentre la madre è nativa di Potenza. Lo ha dichiarato lui stesso in un’intervista alla Gazzetta dello Sport di qualche mese fa. Ha già prenotato i biglietti per i parenti di Milano, che andranno tutti all’Ennio Tardini per seguirlo e fare il tifo per lui.

Michele Polverino: dove gioca?

Dicevamo, un’intera carriera trascorsa all’estero. Soltanto una breve esperienza in Italia per lui, all’Olbia in Serie C: 26 presenze e un gol nel 2005-06. Oggi gioca nel Balzers, squadra di calcio del Liechtenstein che milita nella quinta serie svizzera. In passato ha vestito le maglie di Schaan, Vaduz, Aarau, Azin, Wolfsberger, Ried e Jona. Ha già giocato due volte contro gli azzurri, entrambe nelle qualificazioni a Russia 2018. Il Liechtenstein è stato sconfitto sia all’andata che al ritorno.

Leggi anche:

Moise Kean: le origini, come si pronuncia e quanto guadagna