Gregucci Esonerato dopo Spezia-Salernitana 2-1?

Va in archivio un’altra serata piuttosto amara per tutti i tifosi della Salernitana. I granata, andati in vantaggio nel primo tempo grazie al secondo gol consecutivo di Milan Djuric, sono capitolati al “Picco” di La Spezia proprio nel finale, pagando a caro prezzo il forcing finale dei padroni di casa e la rete del match winner Capradossi. Dopo l’ennesima sconfitta, la posizione di mister Angelo Gregucci è inevitabilmente in bilico.

La Salernitana non vince dallo scorso 26 febbraio (2-0 contro la Cremonese) e ora la forbice che divide i campani dalla zona playout si è ristretta pericolosamente. Inoltre, Di Tacchio e compagni dovranno osservare il turno di riposo previsto dal calendario nel prossimo weekend, restando a guardare ciò che faranno le altre e sperando che le compagini attualmente alle spalle della Salernitana non mettano in cascina punti importanti. All’orizzonte, ci sono Cittadella e Brescia, due squadre che lottano rispettivamente per un piazzamento playoff e per la promozione diretta: la situazione, dunque, potrebbe addirittura peggiorare, considerando il tasso tecnico dei prossimi avversari dell’undici granata.

ULTIMO AGGIORNAMENTO – Secondo quanto riportato da Ottochannel, che non ha potuto intercettare nessun tesserato della Salernitana a causa del silenzio stampa imposto dal club granata, mister Gregucci avrebbe comunque ricevuto delle rassicurazioni in merito alla sua posizione e al suo futuro sulla panchina campana, al di là della sconfitta odierna. A caldo non verrà presa nessuna decisione definitiva, ma è chiaro che nelle prossime 48 ore potremmo assistere ad un cambio di guida tecnica. La palla ora passa a Roma, dove i vertici societari avranno il compito di fare ulteriori valutazioni e di scegliere il da farsi in vista del rush finale di stagione. L’obiettivo ora è mantenere la categoria.

Scuri in volto, i giocatori della Salernitana sono saliti sul pullman e hanno lasciato l’impianto ligure, non nascondendo la loro frustrazione e tutta la loro delusione per un pari sfuggito in extremis e un momento particolarmente delicato.

Leggi anche:

Salernitana News, il comunicato della società: “Vogliamo portare il club in Serie A!”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.