Granada-Atletico Madrid: Pronostico e Formazioni (Liga 2020-21)

Granada-Atletico Madrid Pronostico – Nel big match 23a giornata della Liga 2020-21 il Granada di Brendan Rodgers ospiterà la capolista Atletico Madrid allenato dal Cholo Simeone. Analizziamo nel dettaglio quotepronostico, probabili formazioni e ultime news di Granada-Atletico Madrid, in programma sabato 13 febbraio alle ore 14.00 allo stadio “Nuevo Los Cármenes” di Granada.

Stagione incredibile per Suarez e compagni che comandano la Liga dalla prima giornata, con 16 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta rimediata nel derby contro il Real. Gli uomini di Simeone hanno un margine di 5 punti di vantaggio sulle Merengues, ma con due partite da recuperare. Di contro un Granada artefice fin qui di un ottimo campionato, ma che nelle ultime 4 partite ha messo insieme solamente 3 punti.

Granada-Atletico Madrid: Quote e Consigli Scommesse

I bookmakers puntano sui Colchoneros, nettamente favoriti anche in trasferta: l’1 è quotato 5,25, l’X si attesta a 3,50, mentre il successo esterno della squadra di Simeone vale 1,77 volte la posta. Ci aspettiamo una partita equilibrata nella quale entrambe le squadre proveranno ad essere, almeno inizialmente, abbastanza prudenti. Puntiamo sull’X primo tempo a 1,95.

Granada-Atletico Madrid Probabili Formazioni

Le probabili formazioni di Granada-Atletico Madrid:

GRANADA (3-4-3): Silva; Duarte, Perez, Vallejo; Foulquier, Eteki, Angel Montoro, Marin; Kenedy, Soldado, Suarez. All. Martinez

ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Savic, Gimenez, Felipe; Llorente, Kondogbia, Koke, Saul, Carrasco; Correa, Suarez. All. Simeone

Granada-Atletico Madrid Dove Vederla

Granada-Atletico Madrid sarà trasmessa in diretta esclusiva da DAZN. La piattaforma satellitare detiene infatti i diritti esclusivi per trasmettere alcune partite della Liga in esclusiva in Italia.

Foto: DAZN

Leggi anche: 

Leicester-Liverpool: Pronostico e Formazioni (Premier League 2020-21)

Celta Vigo-Elche: Pronostico e Formazioni (Liga 2020-21)

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.