Entella-Venezia: la conferenza stampa di Paolo Zanetti pre partita

ENTELLA-VENEZIA – Giornata di vigilia in casa arancioneroverde. A poco più di 24 ore dal calcio d’inizio della sfida di Chiavari, mister Paolo Zanetti ha presentato Virtus Entella-Venezia nella consueta conferenza stampa pre partita. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dal tecnico dei Leoni.

Le dichiarazioni di Paolo Zanetti alla vigilia di Entella-Venezia

“I tamponi sono negativi, le uniche assenze sono i tre impegnati con le Nazionali, a cui si è aggiunto Marino che ha un problema di sciatica. Reazione? La sconfitta di Reggio ci ha dato fastidio. Ci è mancato inizialmente solo il gol, pensavamo un po’ tutti di avere la partita in mano. Il pareggio ci sarebbe stato stretto per quanto riguarda il discorso tecnico. Ma le partite vanno affrontate sempre con lo spirito giusto. Serve un bagno di umiltà da parte di tutti.

Abbiamo avuto una settimana per lavorare e vedo il gruppo in crescita. Quando si sta dieci giorni in casa per il Covid un po’ si perde, ma si recupera anche velocemente. La formazione di domani? St Clair e Ferrarini hanno giocato entrambi bene contro Reggiana ed Empoli, Mazzocchi ha recuperato e Felicioli sta bene. In mezzo giocherà un giocatore offensivo, mancando compagni con caratteristiche da incursori. Serena è un jolly, può giocare mezzala, terzino ed esterno.

Obiettivo? Dobbiamo essere un’outsider che sogna i play-off. Entella? Ha fisicità ma anche qualità con giocatori come Crimi, Brunori, Schenetti.

Capello? Sta bene, è motivato e arrabbiato perché non è entrato. Per lui stravedo, ma pretendo dal punto di vista di rabbia e mentalità qualcosa di più. Taugourdeau? Sta meglio ma non è ancora al top. Deve guadagnarsi il posto, lui come Vacca”.

Leggi anche:

Venezia Calcio, le dichiarazioni del DS Collauto e del DG Poggi (10 novembre 2020)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.