Daniele De Rossi dimesso dall’Ospedale Spallanzani: le sue condizioni

Dopo essere stato ricoverato giovedì scorso, 8 aprile 2021, Daniele De Rossi è stato dimesso dall’Ospedale Spallanzani di Roma. L’ex centrocampista e capitano giallorosso è tornato a casa, una volta salutato il personale medico e sanitario della nota struttura sanitaria capitolina.

Risultato positivo al Covid-19 all’indomani dell’ultimo trittico di partite che ha visto protagonista la Nazionale italiana di Roberto Mancini, De Rossi era stato ricoverato in via precauzionale. Il neo collaboratore del Commissario Tecnico azzurro ha dovuto combattere contro una polmonite interstiziale, che ha reso necessaria la degenza in ospedale, pur non essendo mai in gravi condizioni.

De Rossi torna così fra le mura domestiche, dove continuerà il suo percorso riabilitativo in attesa di negativizzarsi e guarire definitivamente dal Coronavirus. Il focolaio Covid della Nazionale aveva coinvolto anche Leonardo Bonucci (negativo ieri, ndr), Florenzi, Verratti, Grifo, Cragno, Bernardeschi, Pessina e Sirigu.

Leggi anche:

Daniele De Rossi ricoverato all’Ospedale Spallanzani di Roma causa Covid

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.