Calciomercato Serie C: Acquisti, Cessioni e Trattative (16 giugno 2022)

Calciomercato Serie C: Acquisti, Cessioni e Trattative (16 giugno 2022)

CALCIOMERCATO SERIE C – Altra giornata molto movimentata in Serie C, dove però il calciomercato non è ancora entrato nel vivo. La priorità di molti club è infatti quella di perfezionare l’iscrizione al prossimo campionato. Andiamo comunque a ricapitolare tutte le trattative e gli affari conclusi nella giornata di oggi, 16 giugno 2022.

Calciomercato Serie C: Trattative e Affari Conclusi (16 giugno 2022)

UFFICIALITA’ – Lorenzo Carissoni ha rinnovato con il Latina fino al 2023. Prosegue dunque l’esperienza laziale per il terzino destro, approdato al club pontino lo scorso gennaio. Il Catanzaro ha invece riscattato ufficialmente Tommaso Biasci dal Padova, assicurandosi un calciatore molto importante per la categoria.

ISCRIZIONI AL CAMPIONATO – Attraverso una nota diffusa, la Triestina ha comunicato che la società continua a lavorare per l’iscrizione al prossimo campionato (c’è tempo fino al 22 giugno). Nel frattempo si tratta anche la cessione. Il Foggia ha invece rifiutato un’offerta per l’acquisto del club da parte di Antonio Salanda poiché ritenuta troppo bassa. L’Audace Cerignola ha completato le pratiche per iscrivere il club, mentre resta in vendita l’Alessandria, ma finora senza successo. Ok infine Ancona e Novara, che stanno perfezionando le operazioni.

PADOVA – Ceduti Soleri e Biasci, riscattati rispettivamente da Palermo e Catanzaro, i veneti si preparano a salutare anche Settembrini. Verso la conferma il tecnico Oddo, così come Donnarumma e Ajeti, il cui rinnovo di contratto dovrebbe essere aggiornato nei prossimi giorni.

TRENTO – Scatenato il Trento, che dopo aver chiuso Fabbri continua a guardarsi intorno. Oltre a Ferri e Maldonado, piace molto anche Rapisarda. Già avviati i contatti con la Triestina.

AVELLINO – I campani vanno a caccia di un portiere. L’ex Chievo Seculin ha detto ai microfoni di Sportchannel che ci sono stati dei contatti con il club. Le alternative sono invece Nardi e Ghidotti.

PESCARA – Sempre più lontano Zdenek Zeman, che non è del tutto convinto di accettare e rischia di veder sfumare l’opportunità di sedere sulla panchina del Delfino. La società ha infatti accelerato per Colombo: salvo sorprese, sarà lui l’allenatore per la prossima stagione.

Nato a Fondi (LT) il 19 agosto 2001. Studente di lingue presso l'Università di Trento e aspirante giornalista pubblicista. Appassionato di calcio e tennis, that's what she said.