Calciomercato Serie A: Acquisti, Cessioni e Trattative del 16 luglio 2019

CALCIOMERCATO SERIE A – Entra nel vivo la sessione estiva di mercato, con le 20 squadre della nostra Serie A impegnate nel costruire organici competitivi in vista della prossima stagione agonistica. Andiamo a ricapitolare quanto successo nelle ultime 24 ore, tra trattative e affari conclusi.

Calciomercato Serie A: Tutte le Trattative al 16 luglio

ATALANTA – Malinovskyi è ufficialmente un nuovo giocatore della Dea: il giovane centrocampista ha sostenuto le visite mediche ed arriverà nella giornata di giovedì. Il ds è a caccia di un vice Ilicic: piace Verdi del Napoli, ma è forte la concorrenza di Torino e Samp. In uscita asse diretto con il Parma: ai gialloblu andrà Cornelius, mentre piacciono (e non poco) Barrow e Kulusevski. È fatta per Mancini alla Roma, annuncio atteso in giornata: per sostituirlo la dea pensa a Ferrari del Sassuolo e a Biraschi del Genoa.

FIORENTINA – Momento di stallo nel mercato della Fiorentina a causa della tardiva uscita di Veretout e della poca chiarezza sul fronte Chiesa. Il centrocampista francese entro una settimana lascerà la maglia viola, ma ad oggi non si sa ancora verso quale direzione (Roma e Milan le uniche rimaste in corsa). Sull’esterno della nazionale, invece, continua il pressing della Juventus nonostante le smentite della dirigenza toscana. Nulla è trapelato dopo l’incontro con Rocco Commisso a Chicago.

NAPOLI – Settimana decisiva per James Rodriguez, o dentro o fuori. Il Real ha chiesto al Napoli, tramite l’intermediazione di Jorge Mendes, di affrettare i tempi perché non vorrebbe cedere il giocatore all’Atletico. L’alternativa è Pepe del Lille. In uscita, è ufficiale il ritorno di Inglese al Parma, che stavolta ha prelevato il centravanti con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Per Verdi c’è stato un rilancio della Samp (offerta superiore ai 20 milioni), ma occhio alle mosse del Toro. Rog conteso da Eintracht Francoforte, Cagliari e Genoa, ma al momento i sardi sembrano essere in vantaggio grazie ad una proposta pari a 18 milioni.

PARMA – Ufficiale il ritorno di Roberto Inglese dal Napoli: prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro (2+18), 5 anni di contratto al giocatore. L’arrivo dell’ex Chievo non esclude assolutamente la pista Cornelius: accordo totale tra Parma e Atalanta, si attende il placet definitivo del centravanti danese. In entrata piacciono sempre Barrow e Kulusevski (su quest’ultimo è viva la concorrenza del Cagliari), mentre in uscita Vacca si è ufficialmente trasferito in Serie B al Venezia. Ufficiali nei giorni scorsi anche le cessioni di Frattali e Scavone al Bari.

TORINO – Il Presidente Urbano Cairo ha chiuso la porta alla partenza di Zaza. Tutte le offerte sono state rispedite al mittente perché la società crede nel giocatore. Intanto la telenovela Verdi continua ad infittirsi: secondo TMW c’è stato un rilancio della Samp sulla base di oltre 20 milioni di euro, ed ora si aspetta la prossima mossa dei granata. Sul giocatore ci sono anche gli occhi dell’Atalanta. Fiorentina e Lazio in pressing su Bonifazi, che ora appare più lontano dalla SPAL, dove ha disputato un’ottima stagione l’anno scorso.

VERONA – Una delle squadre più attive sul mercato è sicuramente l’Hellas Verona del ds Tony D’Amico. Dopo le ufficialità di Badu e del portiere Radunovic, ora la dirigenza gialloblu è al lavoro per portare in riva all’Adige il centrocampista della Samp Valerio Verre, autore di ben 12 gol nell’ultima stagione in prestito al Perugia. Continui contatti tra le parti, sensazioni più che positive. In settimana si può chiudere.

La Juventus ha annunciato l’acquisto di De Ligt dall’Ajax: ai Lancieri circa 70 milioni di euro, più 10 milioni al procuratore Mino Raiola, “utilizzato” come intermediario nel corso della trattativa. Il difensore olandese ha già salutato i tifosi bianconeri con un video sull’account ufficiale Instagram della Vecchia Signora, visite mediche in mattinata e poi la firma. Intanto, i campioni d’Italia hanno raggiunto l’intesa con il Benfica per il trasferimento di Mattia Perin in Portogallo.

La Roma, dal canto suo, ha formalizzato l’affare Mancini con l’Atalanta, che incasserà una cifra vicina ai 25 milioni di euro per il difensore cresciuto fisicamente e tecnicamente alla corte di mister Gasperini. È lui il sostituto di Kostas Manolas. A proposito di ex Roma, Daniele De Rossi ha sciolto le riserve sul suo futuro: niente Italia, volerà in Argentina per indossare la gloriosa maglia del Boca Juniors.

La SPAL vuole rinforzare più di un reparto: dopo la partenza di Antenucci direzione Bari, occhi puntati su Stepinski del Chievo, squadra appena retrocessa in Serie B. Dai clivensi potrebbe arrivare anche Nenad Tomovic, duttile difensore ex Fiorentina.

Il Lecce, infine, è pronto a chiudere il colpo Burak Yilmaz, centravanti in uscita dal Besiktas: i salentini pagheranno 1,5 milioni di euro per liberare il ragazzo e affidargli le chiavi del reparto offensivo giallorosso, arricchito anche dall’arrivo di Lapadula. Sul fronte cessioni, il Teramo ha chiesto informazioni per Costa Ferreira.

Leggi anche:

Calciomercato Fiorentina, interessa Kevin Bonifazi del Torino

Calciomercato, Venezia e Salernitana interessate ad Alberto Gerbo

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.