Amad Traorè al Parma, accordo vicino con l’Atalanta: c’è l’ok del giocatore

TRAORÈ PARMA – Ancora un affare in via di definizione sull’asse Bergamo-Parma, con i crociati che si preparano ad accogliere il talento di Amad Traoré, centrocampista offensivo di proprietà dell’Atalanta e primo classe 2002 a segnare in Serie A. C’è l’ok del calciatore, accordo ad un passo fra le società.

Secondo quanto confermato da Sky Sport, il ragazzo ivoriano, che compirà 18 anni sabato 11 luglio, è pronto a trasferirsi in Emilia per crescere e migliorare alla corte di Roberto D’Aversa, nella speranza di emulare quanto fatto dal classe 2000 Dejan Kulusevski (promesso sposo della Juventus, ndr). Traoré piace moltissimo al tecnico dei ducali, che ha dato sin da subito il suo assenso per l’acquisto del giocatore a titolo temporaneo.

Dovrebbe trattarsi, infatti, di un prestito secco, anche se non è da escludere l’eventuale inserimento di un’opzione di riscatto (diritto od obbligo, con controriscatto a favore della Dea) per accontentare il DS Faggiano. In questa stagione, Gian Piero Gasperini ha concesso al giovane Traoré appena 3 presenze e 24 minuti complessivi, pur avendo grande stima del classe 2002.

La stella emergente del club bergamasco ha vinto un altro campionato Primavera con i nerazzurri, confermandosi uno dei migliori talenti a livello giovanile. Ora, per lui, è il momento di iniziare a fare sul serio e di giocarsi le sue carte all’interno di un organico chiamato ad avvicinare la zona Europa League nell’annata 2020-21.

Leggi anche:

Calciomercato Atalanta, Amad Traorè verso il Parma?

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.