Venezia FC, Zanetti: “Siamo pronti per fare un’altra impresa”

Dopo la storica promozione ottenuta due settimane fa e il rinnovo fino al 2025 nonostante le diverse richieste, mister Paolo Zanetti ha parlato in conferenza stampa nella sede di viale Ancona insieme ai direttori Poggi e Collauto facendo il punto della situazione in casa Venezia.

Queste le sue principali dichiarazioni: “Qui a Venezia abbiamo creato una grande unità d’intenti e questo si è visto in campo. Non ci sono mai stati dubbi sulla volontà di rimanere, ma è normale ed è giusto non promettere cose che non si è in grado di mantenere. Sono sempre stato possibilista, c’erano tante cose di cui parlare sia sull’aspetto personale che della programmazione. Oltre a questo si inserisce un forte legame che ho con questa squadra. Con i ragazzi quandi ci siamo salutati ci siamo detti tante cose e dentro di me ho pensato che non potesse finire proprio ora. I ragazzi mi hanno trasmesso il fatto di avere ancora bisogno di me, e lì ho capito quanto io avessi ancora bisogno di loro“.

Ancora Zanetti: “Sono convinto che questa unione d’intenti possa portare ad un’altra impresa e sono contentissimo di poterlo fare. Non sono un matto, so che campionato sto per affrontare. Non posso dire che imporremo il nostro gioco ovunque andremo. Bisogna accettare che squadre più forti di te ti si pongano davanti. A volte siamo riusciti a superare avversari più forti per la nostra grande capacità di soffrire. Se vogliamo avere una chance, non dobbiamo solo pensare a non prenderle, altrimenti il nostro destino sarà segnato“.

Foto: Facebook Venezia FC