Squinzi Morto, è scomparso il presidente del Sassuolo

SQUINZI MORTO – Un fulmine a ciel sereno in casa Sassuolo e per l’azienda Mapei, due dei tanti progetti portati avanti da Giorgio Squinzi, ex numero uno di Confindustria scomparso pochissimi minuti fa all’etá di 76 anni.

È morto Giorgio Squinzi, patron della società emiliana sin dal 2002, anno in cui ha cominciato a costruire una realtà solida e in grado di approdare in Serie A al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Si è spento dopo aver combattuto a lungo contro una brutta malattia.

La Lega Serie A, a breve, dovrebbe disporre un minuto di silenzio su tutti i campi il prossimo weekend. Squinzi era da sempre un grande tifoso del Milan, club al quale il suo Sassuolo ha sempre fatto piuttosto male.

Leggi anche:

Giorgio Squinzi Figli: chi sono e cosa fanno

Barone: “È nostra intenzione rendere più forte il legame tra Fiorentina e territorio”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.