Sprint Qualifying F1 2021: cosa sono e come funzionano le qualifiche a Silverstone

SPRINT QUALIFYING F1 2021 – Il Mondiale di F1 2021 è pronto a tornare sotto i riflettori con il Gran Premio di Gran Bretagna. A due settimane dalla vittoria in Austria di Max Verstappen, è in arrivo il decimo appuntamento stagionale, che fa tappa a Silverstone, lo storico circuito dove, nel 1950, si disputò la prima gara di F1. Sarà un appuntamento storico per il circus di Formula 1  per il debutto della Sprint Qualifying (proposta anche a Monza per il GP d’Italia a settembre e per il GP del Brasile), che rivoluzionerà il format di gara per quanto concerne le giornate del venerdì e del sabato.

Cos’è la Sprint Qualifying: come funzionano le qualifiche a Silverstone (F1 2021)

La Sprint Qualifying, introdotta già da tempo in F2, consiste in una gara lunga 100 Km (dura circa 25’-30’, 17 giri) che si svolge il sabato pomeriggio, in sostituzione delle qualifiche, per determinare la griglia di partenza della corsa della domenica, assegnando anche dei punti ai primi tre classificati (tre punti al 1º, due al 2º, uno al 3º ), che ovviamente si sommano a quelli della domenica. Sarà una gara senza sosta, senza l’obbligo del pit-stop, né limiti di consumo di carburante, che non prevede il punto extra del giro veloce e che lascia liberi i piloti di stabilire con quale mescola di  gomme partire.

Il nuovo format del weekend prevede che il venerdì pomeriggio si terrà una sola sessione di prove libere, seguita, in orario serale, dalle qualifiche con il format classico basato su Q1, Q2 e Q3, valido per determinare lo schieramento di partenza della Qualifica Sprint. Il sabato, a orario di pranzo, ci sarà un’altra sessione di prove libere e, nel pomeriggio, la sprint qualifying. La domenica, invece, resta invariata, con la gara come piatto principale.

Il Gran Premio di Gran Bretagna si corre storicamente a Silverstone, sulla pista ricavata nel vecchio aeroporto militare. Il tracciato inglese è un circuito lungo 5,891 Km e si caratterizza da molte curve veloci. In totale ci sono 18 curve, 10 a destra, 8 a sinistra, con la corsa che si disputa sulla distanza di 52 giri. Inoltre, è uno dei tracciati meno impegnativi per i freni con i piloti che passano appena l’8% del tempo sul giro con il piede sul freno.

Il record assoluto della pista di Silverstone è di 1’24″303, il tempo della pole position di Lewis Hamilton nelle qualifiche del 2020. Sempre l’anno scorso durante il Gran Premio Max Verstappen con la Red Bull ha ottenuto il miglior crono in gara in 1’27″097.

A Silverstone si prospetta una gara interessante, con Lewis Hamilton che al volante della Mercedes-AMG vuole sfruttare il tracciato di casa per recuperare terreno su Max Verstappen e la Red Bull Honda reduci da cinque vittorie consecutive.

GP Gran Bretagna F1 2021: programma del weekend

Il Gran Premio di Gran Bretagna in TV è in programma nel weekend del 16-18 luglio 2021 e sarà visibile in diretta Tv solo su Sky (partenza alle 16.00). Su TV8 vanno in onda tutte le differite, quelle dell’inedita qualifica sprint e del Gran Premio. Venerdì 16 luglio sono in programma due sessioni di prove, con la seconda che determina la griglia di partenza della qualifica sprint.

Di seguito il programma e gli orari del GP di Gran Bretagna:

Venerdì 16 luglio 2021 (PROVE LIBERE)
15.30-16.30: Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
19.00-20.00: Qualifiche (diretta su Sky Sport F1)

Sabato 17 luglio 2021 (PROVE LIBERE e QUALIFICHE SPRINT)
13.00-14.00: Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)
17.30: Qualifiche Sprint (diretta su Sky Sport F1, differita alle 20:15 su TV8)

Domenica 18 luglio 2021 (GARA)
16.00: Gara (diretta su Sky Sport F1, differita alle 19.00 su TV8)

Contributo di Biagio de Giovanni

Leggi anche:

Consiglio Federale, Presidente Gravina: “Valutiamo candidatura ad Europei e Mondiali”