Serie C Girone C, ricorso dell’AZ Picerno per non giocare i playout

SERIE C – Primi problemi in Lega Pro, all’indomani delle decisioni formalizzate dal Consiglio Federale tenutosi a Roma presso la sede della FIGC. L’AZ Picerno ha annunciato, tramite una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, che presenterà ricorso contro le determinazioni assunte dagli organi federali, ritenute “illegittime e non corrispondenti al principio del merito sportivo”.

Qui di seguito il comunicato ufficiale dell’AZ Picerno:

“L’Amministratore Unico Enzo Mitro, in rappresentanza della società AZ Picerno S.r.l., ha affidato incarico all’avv. Flavia Tortorella, coadiuvata dal responsabile degli affari legali del Club avv. Luis Vizzino, affinché venga tutelata a seguito delle determinazioni assunte nella giornata di ieri dal Consiglio Federale FIGC, ritenendole illegittime e non corrispondenti al rispetto del principio del merito sportivo, così come auspicato dai massimi organi sportivi internazionali.”

Vista l’attuale situazione di classifica del Girone C di Serie C, con la cristallizzazione della graduatoria alla data dell’ultima sospensione, i playout non si sarebbero dovuti disputare, con l’automatica retrocessione di Bisceglie, Rende e Rieti. Nonostante i nerazzurri pugliesi distino più di 8 punti dalla Sicula Leonzio (quartultima, ndr), il Consiglio Federale ha deciso di far retrocedere in Serie D solo le ultime di ogni raggruppamento (Rieti, Rimini e Gozzano, ndr). Ciò ha scatenato l’indignazione del Picerno, quintultimo ed ora “costretto” a giocare i playout nonostante l’ampio vantaggio sul Bisceglie.

Nella giornata di ieri, inoltre, la Lega Pro ha comunicato anche le date ufficiali di playoff e playout: gli spareggi per evitare la retrocessione nel calcio dilettantistico, infatti, dovrebbero svolgersi il 27 (gara d’andata) e il 30 giugno (gara di ritorno). Ma adesso, “di doman non c’è certezza”.

Intanto, nelle scorse ore, Gozzano, Rimini e Rieti hanno già annunciato che si difenderanno nelle sedi opportune, nella speranza di potersi ancora giocare la salvezza sul campo. Sarà un’estate caldissima per la Lega Pro e per tutto il calcio italiano.

Leggi anche:

Tabellone Playoff Serie C 2020: tutti gli Accoppiamenti

Arezzo e Pontedera rinunciano ai Playoff Serie C 2020: ne seguiranno altre?

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e la Laurea Magistrale in Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.