Sampdoria-Fiorentina 2-1: le dichiarazioni di Bonaventura nel post partita

Giacomo “Jack” Bonaventura, protagonista di Sampdoria-Fiorentina, ha analizzato ai microfoni di Sky Sport il 2-1 maturato questo pomeriggio allo “Stadio Luigi Ferraris”. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista viola nel dopo gara.

Le dichiarazioni di Bonaventura nel post partita di Sampdoria-Fiorentina 2-1

Queste le parole di Jack Bonaventura nel post partita: “Oggi in qualche circostanza non siamo riusciti a sfruttare le occasioni che abbiamo creato. Abbiamo concesso poco e concretizzato meno di quello che avremmo dovuto. Questo ci deve far arrabbiare, ma ci deve fare anche riflettere in vista delle prossime partite. Abbiamo fatto una grande partita, ma il risultato non ci ha premiato e ci dispiace.

L’umore nello spogliatoio? Eravamo molto dispiaciuti, tutti quanti. Tanta delusione da parte di tutti, è chiaro. Allo stesso tempo, siamo consapevoli di aver fatto una bella partita, che non rispecchia il risultato finale.

Castrovilli? Ha delle buone qualità. Sicuramente deve giocare, fare esperienza, lavorare duro, penso che abbia delle qualità per fare una grande carriera. Deve giocare semplice, lavorare per la squadra, poi le sue qualità verranno fuori. Noi simili? Per certe cose sì, per altre meno. Lui ha mezzi fisici e tecnici importanti, ma penso che non ha espresso ancora tutto il suo potenziale.

Cosa manca senza Ribery? Ci manca un po’ di palleggio, un po’ di controllo del gioco, perché lui si fa sempre vedere. Oggi, però, siamo stati pericolosi anche con due attaccanti, quindi c’è grande rammarico per non aver sfruttato le tante occasioni create. Abbiamo creato sicuramente più di loro.”

Leggi anche:

Sampdoria-Fiorentina 2-1: le dichiarazioni di Prandelli nel post partita

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.