Ripescaggi Serie C: Foggia e Bisceglie riammesse in Lega Pro

LEGA PRO – Sono state ufficialmente ripescate in Serie C il Foggia di Eziolino Capuano e il Bisceglie di Sergio La Cava, che prendono il posto di AZ Picerno e Bitonto, retrocesse nel mondo dei dilettanti a causa della vicenda calcioscommesse risalente al 5 maggio 2019.

“Applicando la sentenza della Corte Federale di Appello con le sanzioni per i Club Az Picerno e Bitonto, – si legge nel dispositivo ufficiale – il Consiglio Federale ha proceduto all’unanimità di indicare le società Bisceglie e Foggia quali titolai dell’iscrizione al prossimo campionato di Serie C, tenendo presente il principio dello slittamento della classifica e il posizionamento al primo posso in classifica della seconda classificata nel girone H di Serie D. Alle due società sono stati dati 10 giorni per finalizzare le procedure di ammissione, che saranno poi prese in esame dalla Covisoc e dalla Commissione criteri infrastrutturali sportivi-organizzativi“.

Foggia e Bisceglie, per ovvi motivi geografici, finiranno nel Girone C della Serie C 2020-21, insieme a piazze blasonate come Bari, Palermo, Avellino, Terni e Catanzaro.

Leggi anche:

Lega Pro, Ghirelli: “La Serie C non può farcela senza tifosi, appello al Governo”

Sorteggio Calendario Serie C 2020-21: slitta la data per via del caso Picerno-Bitonto

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e la Laurea Magistrale in Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.