Ripescaggi Serie C: Foggia e Bisceglie riammesse in Lega Pro

LEGA PRO – Sono state ufficialmente ripescate in Serie C il Foggia di Eziolino Capuano e il Bisceglie di Sergio La Cava, che prendono il posto di AZ Picerno e Bitonto, retrocesse nel mondo dei dilettanti a causa della vicenda calcioscommesse risalente al 5 maggio 2019.

“Applicando la sentenza della Corte Federale di Appello con le sanzioni per i Club Az Picerno e Bitonto, – si legge nel dispositivo ufficiale – il Consiglio Federale ha proceduto all’unanimità di indicare le società Bisceglie e Foggia quali titolai dell’iscrizione al prossimo campionato di Serie C, tenendo presente il principio dello slittamento della classifica e il posizionamento al primo posso in classifica della seconda classificata nel girone H di Serie D. Alle due società sono stati dati 10 giorni per finalizzare le procedure di ammissione, che saranno poi prese in esame dalla Covisoc e dalla Commissione criteri infrastrutturali sportivi-organizzativi“.

Foggia e Bisceglie, per ovvi motivi geografici, finiranno nel Girone C della Serie C 2020-21, insieme a piazze blasonate come Bari, Palermo, Avellino, Terni e Catanzaro.

Leggi anche:

Lega Pro, Ghirelli: “La Serie C non può farcela senza tifosi, appello al Governo”

Sorteggio Calendario Serie C 2020-21: slitta la data per via del caso Picerno-Bitonto

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.