Mondiali Ginnastica Artistica: la corsa degli italiani verso Tokyo 2020

Ieri si son chiusi ufficialmente i mondiali di ginnastica artistica a Stoccarda. Nonostante l’avventura per la nostra nazionale si sia conclusa sabato, con la finale agli anelli, questo evento ha riservato per i nostri atleti grandi soddisfazioni.

Ginnastica Artistica Femminile: le Fate alle Olimpiadi con una medaglia di bronzo

In giornate diverse, la nazionale femminile e quella maschile hanno cercato di rincorrere un sogno: conquistare un pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020Entriamo nel vivo dell’evento e riviviamo i momenti più emozionanti per la nostra nazionale.

La squadra composta da Giorgia Villa, Elisa Iorio, Alice D’Amato, Asia D’Amato, Desiree Carofiglio e Martina Maggio, con il punteggio ottenuto in qualifica di 161,931conquista sia il pass olimpico sia l’accesso alla finale a squadre.

La finale di martedì 8 Ottobre rappresenta un evento memorabile per la nazionale femminile italiana. Le ragazze, dopo sei esercizi favolosi, vincono un bronzo che scrive la storia. Le nostre Fate orgogliose, felici e anche un po’ incredule riescono a riportare l’Italia su un podio mondiale dopo 69 anni.

Dopo la gioia della finale a squadre, Giorgia Villa e Elisa Iorio si trovano ancora una volta in campo gara per la finale da individualiste. Giorgia finisce sedicesima, mentre Elisa, purtroppo, non conclude la gara a causa di un infortunio dopo il salto al volteggio.

Ginnastica Artistica Maschile: Ludovico Edalli e Marco Lodadio rincorrono il loro sogno

La squadra maschile di ginnastica nonostante abbia lottato con i denti non è riuscita a qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo 2020 per un soffio, probabilmente vittima dei due errori al cavallo con maniglie. Nonostante il dispiacere per la mancata qualificazione, la squadra continua a sostenere Ludovico Edalli e Marco Lodadio qualificati uno per la finale individuale, mentre l’altro per la finale agli anelli.

Ludovico Edalli ottiene automaticamente il pass per Tokyo 2020 come individualista, mentre sabato era il turno di Marco Lodadio, non ancora qualificato. Il ginnasta con un esercizio strepitoso si qualifica per le Olimpiadi e con il punteggio di 14,900 riesce a vincere una meravigliosa medaglia d’argento.

Francesca Rossi

(Foto: Simone Ferraro)

Leggi anche:

Roberto Baggio intervista al Festival dello Sport 2019