Juventus-Udinese, Allegri: la Conferenza Stampa Pre Partita (22a Giornata Serie A 2021-22)

JUVENTUS-UDINESE – Protagonista della classica conferenza stampa pre partita, mister Massimiliano Allegri ha fatto il punto sulle condizioni dei suoi calciatori dopo i 120 minuti giocati a San Siro e sugli ultimi dubbi di formazione, tra infortunati ed elementi disponibili.

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia di Juventus-Udinese

Queste le parole di Allegri in vista di Juventus-Udinese: La formazione di domani? Ci saranno sicuramente dei cambiamenti, abbiamo giocato 120 minuti contro l’Inter. Danilo non è ancora a disposizione, Bonucci ha avuto un risentimento nell’allenamento di ieri e lo rivedremo dopo la sosta.

Arthur? La rosa della Juventus è questa, l’ho già detto. Con questi giocatori dobbiamo arrivare alla fine della stagione nel migliore dei modi, quindi arrivando nei primi quattro posti. Stiamo crescendo come squadra, stiamo lavorando bene per ottenere il massimo dei risultati. Dobbiamo rimanere sereni.

Dybala? La società è stata chiara, per il rinnovo se ne parlerà fra marzo ed aprile. Ora bisogna solo andare in campo e fare il massimo.

Luca Pellegrini? Ha ripreso ed è pronto, domani potrebbe giocare dall’inizio. Rientra Cuadrado, De Sciglio ha fatto una buona partita con l’Inter. Dispiace per Alex Sandro che aveva fatto anche lui una buona partita, nel calcio un errore può capitare.

Szczesny? Rientra lui dal primo minuto. Sono passati i 15 giorni ed è a posto. Con l’Inter arrivava con l’acqua alla gola, alle 2 di notte avrebbe potuto giocare.

Kulusevski titolare? Ho il dubbio tra Kulusevski e Bernardeschi, hanno fatto entrambi bene con l’Inter. I cambi domani saranno importanti. Rabiot? Adrien ha fatto una bella partita a Milano, non capisco perché sia stato tanto criticato. Ha giocato uno contro uno con Barella e lo ha anche sovrastato per certi aspetti.”

Leggi anche:

Juventus-Udinese: Probabili Formazioni Fantacalcio e Pronostico (22a Giornata Serie A 2021-22)