Juventus-Fiorentina 2-1: le dichiarazioni di Montella nel post partita

MONTELLA POST JUVENTUS-FIORENTINA – Un grandissimo primo tempo, poi un leggero calo nella ripresa, decisivo ai fini del 2-1 finale. Ciò è quanto espresso dalla Fiorentina quest’oggi sul terreno di gioco dell’Allianz Stadium contro la Juventus, ufficialmente campione d’Italia 2018/19. Nel post partita, ha parlato ai microfoni di DAZN il tecnico dei viola, Vincenzo Montella, che ha detto la sua sullo spettacolo offerto nella serata odierna.

Juventus-Fiorentina 2-1: le dichiarazioni di Montella nel post partita

“Chiellini? Ho scherzato un po’ con lui alla fine, è un grande giocatore dentro e fuori dal campo. Complimenti alla Juve per il risultato raggiunto, però dispiace per il risultato maturato oggi, perchè nel primo tempo abbiamo creato almeno cinque palle gol nitide. Peccato, ma la nostra partita è sicuramente quella di giovedì con l’Atalanta, fa piacere aver fatto quantomeno bella figura in questo stadio.

Gli appunti presi oggi? Non succede sempre di prendere due legni a portiere battuto, siamo stati anche sfortunati. Non credo che riusciremo a creare così tante occasioni contro l’Atalanta, sarà una gara diversa. Oggi sono arrabbiato, perchè perdere fa sempre rabbia, ancor di più quando crei così tante occasioni contro un avversario del genere. Dispiace, ma ora dobbiamo concentrarci in vista della gara di Coppa Italia.

Meno giorni di riposo per l’Atalanta? Mi sembra che all’andata l’Atalanta approfittò dello stesso vantaggio, non ha influito granchè. È una partita talmente importante che le energie si trovano sempre, proveremo a vincere e ad andare in finale.”

Leggi anche:

Fiorentina, Pezzella al Corriere dello Sport: “Siamo Firenze, ci rialzeremo”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.