Fiorentina, Kokorin: “Nessun problema a ridurmi lo stipendio”

Alexander Kokorin, in attesa di essere ufficializzato come nuovo giocatore della Fiorentina, ha rilasciato un intervista a Sport-Express. Ecco si seguito le sue dichiarazioni:

“Ho Avuto modo di parlare con Prandelli tre giorni fa, mi ha chiesto in che posizione posso dare il meglio e gli ho risposto che posso giocare ovunque, anche se preferisco partire da destra.

Im mister mi ha spiegato la sua idea di gioco e mi ha promesso che mi avrebbe dato tutto il tempo per adattarmi. Penso che sarà necessario un mese.

La Fiorentina aveva già cercato di prendermi lo scorso aprile, ma allora non riuscimmo a trovare un accordo. Ora invece sono cambiate alcune cose ed eccomi qui. 

Desideravo da tempo di potermi confrontare con il calcio europeo e questa è probabilmente la mia ultima occasione per dimostrare che posso giocare anche a questo livello. Per tale motivo non è stato un problema ridurmi lo stipendio”.

(Fonte foto: FIFA.com)

Leggi anche: 

Fiorentina interessata a un giocatore che è costato 38 milioni nel 2018: i dettagli

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.