Fiorentina-Atalanta 2-3: le dichiarazioni di Iachini nel post partita

Nel post partita di Fiorentina-Atalanta, mister Beppe Iachini ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta casalinga maturata questa sera nel posticipo domenicale della 30a giornata della Serie A 2020-21. Qui di seguito le dichiarazioni del tecnico viola nel dopo gara.

Le dichiarazioni di Iachini nel post partita di Fiorentina-Atalanta 2-3

Questa l’analisi di Beppe Iachini: “Siam partiti come non volevamo, anche se la partita era su binari equilibrati. Poi c’è stata la situazione su calcio piazzato dove sono stati bravi loro, il secondo gol su un mezzo fuorigioco e poi il rimpallo che ha portato al gol del 2-3. Non siamo stati fortunati in queste situazioni. Dopo il gol del 2-2, c’era la sensazione di poterla andare a vincere, ma è arrivato subito questo episodio che ha portato al calcio di rigore.

Che Vlahovic ho ritrovato? Dusan sta crescendo, sta facendo il suo percorso e sapevamo che sarebbe potuto crescere molto. C’ha messo un po’ ad entrare in una condizione ottimale, non avendo fatto un vero e proprio ritiro pre campionato. All’inizio hanno giocato 4 partite lui e 4 Kouamé, proprio perché gli mancava un po’ di condizione e di ritmo partita. Sappiamo tutti che può diventare un giocatore importante.

Il primo gol subito? Loro sono stati bravi, ma avrei voluto che i ragazzi attaccassero con più ferocia quella palla, perché quando difendi a zona non puoi permetterti di partire in ritardo.

La lotta salvezza? Dobbiamo cercare di compattarci e di lavorare meglio dal punto di vista difensivo, perché contano entrambe le fasi e non possiamo permetterci di subire tanti gol.”

Leggi anche:

L’analisi di Gasperini dopo Fiorentina-Atalanta 2-3

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.