Fantasy Sport: dalle lontane origini al segreto del loro successo

Pochi di noi non hanno mai partecipato a un’asta del Fantacalcio o non ne hanno mai sentito parlare: si tratta, in effetti, del Fantasy Sport più diffuso e giocato nella nostra penisola, complice il coinvolgimento dello sport più amato dagli italiani.

Seppure il Fantacalcio abbia fatto il proprio ingresso nel nostro paese negli anni ’90 – raggiungendo grande popolarità anche grazie alla Gazzetta dello Sport, fonte regina dei dati che fungono da motore di questo sport, le votazioni assegnate ai calciatori – i Fantasy Sport hanno origine ancor più lontana: già negli anni ’50 in America fu organizzato un piccolo torneo fra amici appassionati di golf, a opera di Wilfred “Bill” Winkenbach. Vennero create le diverse formazioni, attingendo fra i golfisti professionisti, e, dopo ogni torneo di golf “vero e proprio”, i partecipanti stilavano la classifica della propria lega, ottenendo i punteggi in base al numero di colpi effettuati dal singolo campione.

I Fantasport si sono poi allargati, raggiungendo sport meno di nicchia rispetto al golf e, com’era ovvio aspettarsi, hanno coinvolto sempre più persone nei diversi ambiti sportivi, tanto da arrivare a guadagnarsi spazio fra le pagine dei più pregiati quotidiani – alla stregua degli sport reali -, nonché a far nascere un filone dedicato di scommesse fantasy. Già, perché con l’arrivo dei Daily Fantasy Sport nel 2017, agevolato dalla migrazione online, si può giocare anche a singoli Fantasy Match, senza quindi doversi impegnare per un’intera stagione, ma anche solo per qualche ora, con il vantaggio di poter saltellare fra più discipline e formazioni.

Si può, però, decidere di partecipare a questi eventi anche solo effettuando puntate sul tabellone prestabilito e pubblicato sull’apposita sezione dedicata nelle piattaforme di gioco legale, in cui si trovano dettagliate informazioni sul funzionamento – abbastanza simile alle scommesse che si fanno sulle partite vere e proprie -, come nel caso del più noto concessionario italiano di gioco legale.

Il segreto del successo di questa branca? Beh, i Fantasport concedono a chiunque la possibilità di rivestire il ruolo da protagonista nella disciplina sportiva prediletta, nonché alimentano una sana competizione sportiva che può essere condivisa con gli amici più cari, ma anche con sconosciuti, passaggio quest’ultimo che ha avuto il proprio boom grazie all’estensione online. Infine, ma forse non ultimo in ordine di importanza, partecipare a un Fantasy Sport concede l’opportunità di accedere a un montepremi, stabilito inizialmente, che può rendere ancora più interessante ed energica la partecipazione del singolo utente.

Leggi anche:

Regolamento Fantacalcio YSport 2021-22: le Regole di Fantasy