Europei rinviati al 2021: la decisione della UEFA

Dopo essersi confrontata con le Federazioni europee in conference call, la UEFA ha deciso di rinviare ufficialmente gli Europei al 2021. Slitterà esattamente di un anno il primo Campionato Europeo itinerante, in programma in 12 città diverse del Vecchio Continente.

La prima Nazione ad annunciare il rinvio è stata la Norvegia, con un comunicato ufficiale sul proprio account Twitter, che ha confermato quanto anticipato nei giorni scorsi. L’emergenza Coronavirus, infatti, ha costretto la UEFA del Presidente Ceferin a mettere momentaneamente da parte gli Europei, che si disputeranno così in un anno dispari, senza andare ad intaccare i Mondiali in programma in Qatar nel 2022 (da novembre a dicembre, ndr).

Salvo ulteriori provvedimenti da parte degli Stati dell’UE, i campionati nazionali e le coppe europee avranno così la possibilità di usufruire di tutte le date del mese di giugno per giungere alla loro regolare conclusione.

NUOVE DATE EUROPEI 2021

Secondo quanto riferito dalla federazione norvegese gli europei si disputeranno tra l’11 giugno e l’11 luglio 2021.

Leggi anche:

Euro 2020 Rinviato al 2021: ufficiale a breve

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e la Laurea Magistrale in Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.