Direttori Sportivi: ex giocatori che hanno superato l’esame di Coverciano

Giornata di esami in quel di Coverciano, dove molti ex calciatori sono riusciti a completare il percorso di preparazione alla professione di direttore sportivo, che comprende un programma di 144 ore di lezione, cominciato lo scorso 16 settembre.

Tra gli ex giocatori che hanno sostenuto il test in data odierna c’è anche Antonio Cassano, che ha deciso di rimanere nel calcio e non solo in qualità di opinionista. Fantantonio, infatti, ha scelto di provare la carriere da DS, nella speranza di avere quanto prima la possibilità di gestire l’area tecnica di una società professionistica: “Mi piacerebbe restare in prima linea nel mondo del calcio, – disse alcune settimane fa il fantasista originario di Bari Vecchia – come osservatore o come direttore sportivo. Piero Ausilio dell’Inter e Giovanni Rossi del Sassuolo sono per me degli esempi e dei punti di riferimento di eccellenza“.

Insieme a Cassano, anche il suo ex compagno di squadra Alessandro Lucarelli, storico capitano del Parma e attuale Club Manager dei ducali. A proposito di bandiere, si è guadagnato l’ambito “patentino” pure Sergio Pellissier, responsabile dell’area tecnica del Chievo Verona dalla scorsa estate e ora a tutti gli effetti un direttore sportivo.

Dagli attaccanti ai portieri: sono stati promossi anche l’ex Atalanta Ferdinando Coppola e l’attuale estremo difensore della Vis Pesaro Christian Puggioni, reduce dall’esperienza con la maglia del Benevento. Per lui, che poche settimane fa ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Reggio Calabria, si profila una nuova avventura all’orizzonte.

Chiudono questa illustre lista, l’ex punta della Samp Nicola Pozzi, il 38enne Samuele Berrettoni, l’ex difensore del Gubbio Simone Farina e l’ex Taranto Dario Bova.

Leggi anche:

Anticipi e Posticipi Serie A: dalla 18a alla 22a Giornata (2019-20)

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.