Consigli Fantacalcio 2020-21: Top e Flop dei Portieri, chi prendere e chi no

CONSIGLI FANTACALCIO – Guida all’asta perfetta, in vista della Serie A 2020-21: concentriamoci sui portieri che saranno protagonisti nel corso del massimo campionato italiano. Da Handanovic a Szczesny, passando per estremi difensori come Perin e Musso, senza dimenticare alternanze e soluzioni low-cost. Chi prendere e chi no alla prossima asta.

Portieri Serie A 2020-21: Consigli Fantacalcio e Guida all’Asta

Confermati fra i Top Samir Handanovic (Inter), Wojcech Szczesny (Juventus) e Gianluigi Donnarumma (Milan), assolute certezze per percentuali di parate e sicurezza trasmessa ai rispettivi reparti. La Lazio ha preso un veterano come Pepe Reina anche in ottica Champions League, ma in campionato non appare in discussione la titolarità dell’albanese Strakosha. In stand-by la situazione in casa Roma: al momento, sono presenti in rosa Pau Lopez e Mirante, ma lo spagnolo non è così certo del posto e della permanenza nella capitale.

Staffetta possibile tra le fila del Napoli di Gattuso, dove Ospina parte leggermente avanti ad Alex Meret. Resta un’ottima soluzione Salvatore Sirigu, convinto da mister Giampaolo a rimanere al Torino. Luigi Sepe è stato interamente riscattato dal Parma, ma non sono escluse sorprese da qui al 5 ottobre. Mattia Perin, tornato in prestito al Genoa (dalla Juve), rappresenta una buona opzione low-cost, ma con alto rischio di subire “malus” ogni domenica.

La Fiorentina si affiderà nuovamente al tandem Dragowski-Terracciano, con il polacco in vantaggio rispetto all’ex Avellino e Salernitana nelle gerarchie di Beppe Iachini. È apparso più che affidabile anche Marco Silvestri dell’Hellas Verona, utile al fantacalcio anche per via delle quattro “alternanze perfette” di cui può vantare la squadra gialloblu. Skorupski del Bologna? Può essere un’idea se preso in accoppiata con il tandem della Viola.

Il Sassuolo di Roberto De Zerbi, invece, deve ancora sciogliere i suoi dubbi per quanto riguarda la porta: Consigli sembra in partenza, con il Milan alla finestra (alla ricerca di un vice-Donnarumma), con il club neroverde in trattativa con l’Anderlecht per aggiudicarsi le prestazioni sportive di Hendrik Van Crombrugge. Visto il gioco degli emiliani, risulta sempre un rischio puntare su un portiere del Sassuolo.

Fra le neopromosse, il Benevento ha confermato Lorenzo Montipò tra i pali, senza ingaggiare un nuovo estremo difensore per la Serie A. Nicolò Manfredini l’attuale secondo dell’ex Novara. Lo Spezia di Vincenzo Italiano vuole riportare all’ombra del “Picco” Simone Scuffet, rientrato momentaneamente all’Udinese, società che è riuscita a trattenere l’argentino Musso (uno dei migliori lo scorso anno, ndr). Il Crotone di Giovanni Stroppa potrebbe acquistare un nuovo portiere, ma al momento è ancora nelle mani del capitano Alex Cordaz, con Festa fresco di rinnovo.

In attesa che si chiuda definitivamente il mercato, andiamo a ricapitolare i top e i flop dei portieri in vista dell’asta relativa al fantacalcio 2020-21.

PORTIERI

Fascia Alta

Samir Handanovic (Inter)

Wojcech Szczesny (Juventus)

Gianluigi Donnarumma (Milan)

Thomas Strakosha (Lazio)

David Ospina (Napoli)

Alex Meret (Napoli)

Fascia Media

Pierluigi Gollini* (Atalanta)

Juan Musso (Udinese)

Salvatore Sirigu (Torino)

Bartłomiej Drągowski (Fiorentina)

Pepe Reina (Lazio)

Mattia Perin (Genoa)

Fascia Bassa

Andrea Consigli (Sassuolo)

Lorenzo Montipò (Benevento)

Alex Cordaz (Crotone)

*rientro previsto per la quarta giornata di campionato

ALTERNANZA PERFETTA

Juventus (coppia) con Torino;

Inter con Milan;

Hellas Verona con Atalanta, Cagliari, Sassuolo e Lazio;

Udinese con Cagliari;

Benevento con Crotone;

Fiorentina con Bologna;

Lazio (coppia) con Spezia;

Sampdoria con Genoa;

Roma con Sassuolo;

Leggi anche:

Calendario Completo Serie A 2020-21: PDF da scaricare

Anticipi e Posticipi Serie A: Date, Orari e Palinsesto Tv dalla 1a alla 4a Giornata (2020-21)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.