Brescia-Venezia 2-2: le dichiarazioni di Zanetti nel post partita

BRESCIA-VENEZIA 2-2 – Al termine del pareggio-beffa subito sul campo del Brescia proprio in extremis, il tecnico del Venezia Paolo Zanetti ha commentato nella consueta conferenza stampa post-partita l’andamento del match del “Rigamonti” di Brescia.

Queste le principali dichiarazioni del tecnico lagunare: “Siamo andati in svantaggio dopo aver subito un gol giunto su una giocata individuale degna di nota, però da quel momento la squadra ha iniziato a macinare gioco, sfoderando una grande prestazione. C’è un pò di amaro in bocca per non essere riusciti a chiudere la partita, perchè ne abbiamo avuto l’occasione e come spesso accade nel calcio, se non chiudi i match poi vieni punito. Peccato, perchè per quello che abbiamo visto in campo i ragazzi meritavano di uscire dal campo con i 3 punti, non solo per il cuore che hanno messo ma anche per il calcio che hanno espresso contro una squadra di altissimo livello. Ho fatto i complimenti ai ragazzi perchè se lo meritano, questo è un punto conquistato; dobbiamo restare umili, potevamo vincere e non è successo anche per la bravura degli avversari. Siamo una squadra convinta dei propri mezzi, siamo ad inizio percorso ma se continuiamo così il nostro futuro sarà importante, ed il nostro futuro iniza dalla prossima partita in casa contro l’Ascoli”.

Foto Venezia FC

Leggi anche: 

Brescia-Venezia 2-2: Tabellino e Risultato Finale (Serie B 2020-21)

Brescia-Venezia: le conferenza stampa di Zanetti pre partita

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.