Avellino-Potenza, Baclet: “Bel momento per me, voglio bene a Braglia”

POTENZA CALCIO – Nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di TuttoC.com, Allan Baclet ha parlato del suo straordinario momento e dei risultati ottenuti dalla squadra di Fabio Gallo nelle ultime settimane, a due giorni dalla difficilissima sfida di Avellino.

Queste le principali dichiarazioni rilasciate dall’attaccante rossoblù: “Il mio momento? Bello, soprattutto dopo quello che ho vissuto. Mi sono sempre trovato bene qui, il lavoro di questi tre mesi sta pagando e stiamo raccogliendo dei punti importanti per la salvezza. È un bel momento per me.

Il mio recente periodo negativo? Voglio dimenticare in fretta quel periodo. Non sapevo come fare per riprendermi, avevo anche pensato di mollare perché pensavo che il fisico non reggesse più. Poi i compagni e la famiglia mi sono stati vicino e adesso sono qui.

Il mio riscatto a Potenza? Ho sentito spesso parlare di me come ex calciatore, un giocatore finito e adesso mi sto riscattando facendo cambiare il pensiero di molte persone. Tutti possono parlare, è il bello del calcio anche questo.

Io trascinatore del Potenza? Io insieme a Mazzeo ed altri calciatori di esperienza si, anche il mister è un trascinatore. Abbiamo più responsabilità e trascinare i più giovani per uscire da questa situazione. Dobbiamo continuare su questa strada.

Il rapporto con Braglia? Voglio un mondo di bene a Braglia, con lui ho vissuto momenti indimenticabili a Cosenza. In partita saremo nemici, per lui parlano i numeri e ha fatto sempre bene. Noi comunque ci siamo, siamo uniti per andare lì a fare risultato e possiamo vincere ovunque come successo a Bari.”

Leggi anche:

Avellino-Potenza: Fabio Gallo senza gli squalificati Sepe e Zampa

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.