Dusan Vlahovic alla Juventus: Cosa fare al Fantacalcio?

VLAHOVIC JUVENTUS – È senza dubbio la trattativa più importante di questa sessione di gennaio: Dusan Vlahovic sarà presto un nuovo calciatore della Juventus. Il club bianconero ha deciso di anticipare la concorrenza e di mettere sul piatto quasi 70 milioni di euro per il cartellino dell’attaccante della Fiorentina. Cosa fare al fantacalcio con il centravanti serbo? Qui di seguito i consigli utili in vista dell’asta di riparazione e del prosieguo del campionato di Serie A.

Vlahovic alla Juve: Cosa fare al Fantacalcio? Consigli e Possibili Scambi da fare

Dopo aver parzialmente risanato il bilancio societario con un aumento di capitale di circa 400 milioni di euro, la Juventus ha avuto la possibilità di fare dei ragionamenti in ottica futura anche sul mercato: nonostante le difficoltà finanziarie, accentuate dalla situazione Covid e dei mancati introiti degli ultimi due anni, il club di Andrea Agnelli ha piazzato il colpo che tutti aspettavano in casa bianconera. Dusan Vlahovic, un bomber in grado di cambiare le sorti di una squadra a poco più di 21 anni e capace di far sognare tutti i suoi fantallenatori.

17 gol e 5 assist nelle 21 partite disputate in questa Serie A, il titolo provvisorio di capocannoniere del massimo campionato italiano e una carriera ancora tutta da scrivere. Vestire la maglia della Juventus è sin dalla scorsa estate il sogno del ragazzo cresciuto tra le fila del Partizan Belgrado, che lo lanciò nel calcio dei grandi prima di cederlo alla Fiorentina. Nelle case dei toscani, nelle prossime ore, andranno 75 milioni di euro, fra base fissa e bonus legati a presenze, gol e obiettivi del team. Quinquennale da 7 milioni netti a stagione per il serbo, pronto a fare la differenza all’ombra della Mole.

Cosa fare al fantacalcio con Dusan Vlahovic? La risposta appare semplice: va tenuto, punto e basta. Le alternative (e gli scettici), però, non mancano, ecco perché non sono da sottovalutare eventuali scambi in fase d’asta di riparazione o a pochi giorni dalla chiusura del mercato invernale (per chi lascia gli scambi aperti nel mese di gennaio al fantacalcio, ndr). Del resto, se venissero a proporvi uno scambio secco Immobile-Vlahovic, non sarebbe poi uno “switch” impari. Per Immobile sì, ma per gli altri no. Discorso chiuso. Se poi avete necessità di rinforzare altri reparti, giocate bene le vostre fiches, Vlahovic é e resta un top.

Vlahovic alla Juventus: il sostituto della Fiorentina e l’addio di Morata

L’approdo alla Juventus di Dusan Vlahovic rischia di scatenare un domino di mercato non indifferente: la trattativa tra la Fiorentina e la Vecchia Signora ha riaperto anche l’affare Morata-Barcellona, con Xavi Hernandez che spinge per avere alla sua corte il “puntero” spagnolo. Il calciatore ex Real Madrid aveva già detto sì al Barça due settimane fa, prima di essere fermato da Massimiliano Allegri, consapevole delle difficoltà che ci sarebbero state per sostituirlo. Adesso, però, le cose son cambiate. Con il placet dell’Atletico Madrid, Morata potrebbe presto indossare i colori blaugrana.

Chi sarà il sostituto di Vlahovic alla Fiorentina? Il nome in cima al taccuino di Daniele Pradé è Arthur Cabral, attaccante classe ’98 di proprietà del Basilea e protagonista in Svizzera con 14 reti e 4 assist in 18 gare giocate quest’anno. Il brasiliano, con la casacca del sodalizio elvetico, ha messo a segno 65 gol in 106 apparizioni, oltre a 17 preziosi assist. La sua valutazione ammonta a circa 15-16 milioni di euro, una cifra che la società gigliata sarebbe disposta a sborsare una volta incassati i soldi di Vlahovic.

Leggi anche:

Pradé a Sportitalia su Vlahovic: “Juventus? Può andare via a Gennaio”

Vlahovic positivo al Covid: l’attaccante salta Cagliari-Fiorentina

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.